keystone-sda.ch / STF (Rahmat Gul)
+1
AFGHANISTAN
03.08.2020 - 11:510

L'Isis attacca un carcere: almeno 21 morti

Tra le vittime dell'attentato ci sarebbero anche alcuni bambini

JALALABAD - Almeno 21 persone, tra le quali diversi civili, sono rimaste uccise la scorsa notte in un attacco contro una prigione a Jalalabad, nell'est dell'Afghanistan, rivendicato da un gruppo armato locale aderente al sedicente Stato islamico. Al momento si contano anche 43 feriti.

Lo rende noto Ataullah Khogyani, governatore della provincia di Nangarhar, di cui Jalalabad è il capoluogo. Secondo il governatore, tra le vittime ci sono anche alcuni bambini e detenuti del carcere.

Un attentatore suicida ha fatto esplodere un'autobomba davanti all'entrata della prigione e poi gli assalitori hanno fatto irruzione nell'edificio ingaggiando un conflitto a fuoco con le guardie.

Tre dei miliziani sono rimasti uccisi. Diversi detenuti sono riusciti a fuggire e alcuni sono stati nuovamente catturati nelle ore successive.

keystone-sda.ch / STF (Rahmat Gul)
Guarda tutte le 5 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-19 18:35:02 | 91.208.130.87