Keystone (archivio)
VENEZUELA
02.05.2020 - 08:460

Rivolta in carcere, almeno 44 morti

La sicurezza ha reagito al tentativo di fuga di massa

CARACAS - Oltre 40 reclusi del carcere venezuelano di Los Llanos a Guanare, nello Stato centrale di Portuguesa, sono morti ieri durante una rivolta che aveva come obiettivo provocare una fuga di massa, sventata dalla sicurezza. Lo riferisce il quotidiano "El Universal".

Nella sua pagina online il giornale, citando fonti militari, indica che in mattinata i detenuti hanno creato "una situazione irregolare" che ha richiesto l'intervento del direttore, Carlos Toro, e della comandante delle forze di sicurezza del carcere, Escarlet González Arenas.

Una volta sul posto, i due sono stati attaccati e feriti con una bomba a mano ed armi da taglio dai reclusi che hanno poi tranciato le reti di protezione per poter di uscire. È entrato quindi in azione il gruppo "Los Manchados" che si è scontrato senza successo con gli agenti, in un incidente che ha avuto un bilancio di 44 detenuti morti e nove persone ferite.
 
 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-21 06:46:22 | 91.208.130.89