Keystone
+ 1
STATI UNITI
09.10.2018 - 10:370
Aggiornamento : 10:52

L’uragano Michael devasta l'America centrale: 13 morti

Anche l'Alabama, dopo la Florida, ha dichiarato lo stato di emergenza

TALLAHASSEE - Anche l'Alabama, dopo la Florida, ha dichiarato lo stato di emergenza per Michael, l'uragano di forza uno su 5 che si sta rafforzando e che dovrebbe colpire la punta meridionale della Florida mercoledì, con un livello di forza 3, portando sino a 30 cm di pioggia e alzando il livello del mare di 3,7 metri. I venti potranno toccare i 160 km/h.

Le forti piogge che sono cadute nel weekend hanno causato 13 morti nell'America centrale e grande devastazione. Con queste premesse anche la Florida si sta preparando al peggio, per la giornata di domani. Il governatore Rick Scott ha allertato la guardia nazionale che ha già inviato 1250 uomini nei luoghi più sensibili e altri 4mila sono in preallerta.


Keystone

Dichiarando lo stato di emergenza in 35 contee è stata ordinata l’evacuazione degli abitanti della costa. Le parole del governatore non sono incoraggianti: «Michael è una tempesta mostruosa, e le previsioni continuano a peggiorare». Si parla di conseguenze «potenzialmente mortali».

Forti piogge hanno già colpito Cuba e ora si temono smottamenti.

Keystone
Guarda tutte le 5 immagini
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-24 22:49:24 | 91.208.130.86