Keystone
STATI UNITI
25.08.2021 - 07:190

«Ci sono rischi reali, via il 31 agosto»

Il presidente americano Joe Biden ha confermato che l'evacuazione dall'Afghanistan terminerà entro fine mese.

Intanto la Banca mondiale sospende gli aiuti a Kabul.

WASHINGTON - «In queste ore stiamo cercando di evacuare più persone possibile dall'Afghanistan, ci saranno altri 50 voli e finiremo l'evacuazione entro il 31 agosto»: lo ha detto il presidente americano Joe Biden. «Non possiamo permetterci ulteriori rischi, e sono rischi reali di attacchi terroristici».

Lo sfollamento dall'aeroporto da Kabul deve finire qualche giorno prima del 31 agosto perché l'evacuazione delle truppe e del loro equipaggiamento richiederà alcuni giorni: ha da parte sua precisato la portavoce della Casa Bianca Jen Psaki in un briefing con la stampa.

«Abbiamo crescenti preoccupazioni» in merito alle minacce alla sicurezza a Kabul, ha aggiunto, precisando che dal 14 agosto gli Usa hanno contribuito a sfollare circa 57 mila persone dalla capitale afghana.

Poco dopo il Washington Post e la Cnn, citando fonti dell'amministrazione Usa, hanno riportato che le prime truppe Usa ancora presenti a Kabul hanno cominciato a lasciare l'Afghanistan. Si tratta di alcune centinaia di soldati che si sono già imbarcati sui circa 5.800 ancora presenti nell'aeroporto della capitale afghana.

Sospesi gli aiuti a Kabul - La Banca Mondiale ha sospeso gli aiuti all'Afghanistan, motivando la decisione con una «profonda preoccupazione» per la situazione nel Paese. Giorni fa aveva sospeso gli aiuti anche il Fondo monetario internazionale.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-01 18:46:47 | 91.208.130.89