Reuters
GERMANIA
09.05.2021 - 14:320

Al via da oggi i "privilegi" per i vaccinati

Non dovranno sottostare più al coprifuoco né ai limiti di numero per gli incontri privati

«Ci deve essere una buona ragione per le restrizioni» ha dichiarato la Ministra della Giustizia, Christine Lambrecht

BERLINO - Da oggi, in Germania, il coprifuoco e altre restrizioni anti coronavirus non si applicano più a coloro che sono completamente vaccinati, o che sono guariti da un'infezione da Covid non più di sei mesi fa.

Lo riportano i media tedeschi, citando l'ordinanza pubblicata sulla "Gazzetta federale".

La lista di "benefici" per i vaccinati comprende in primis gli incontri con altri vaccinati, che si possono svolgere senza alcuna restrizione. Poi, non saranno più soggetti al coprifuoco notturno, e dopo aver viaggiato, potranno far rientro in Germania senza andare in quarantena (con qualche eccezione per determinati Paesi con varianti dominanti). Inoltre, non dovranno più presentare un risultato negativo di un tampone per accedere a determinati servizi, ad esempio il parrucchiere o lo shopping.

D'altra parte, rimarrà anche per loro l'obbligo di indossare la mascherina in determinati luoghi (principalmente nei negozi e nei trasporti pubblici), e lo stesso vale anche per il distanziamento sociale negli spazi aperti al pubblico.

«Ci deve essere una buona ragione per le restrizioni»

Gli allentamenti per i vaccinati sono stati annunciati dalla Ministra della giustizia Christine Lambrecht, che ha spiegato che è necessaria una «buona ragione» per tenere in vigore qualsiasi restrizione alla vita pubblica. «Non appena questa ragione cessa di esistere... queste limitazioni non dovrebbero più essere in vigore», ha spiegato.

In un recente sondaggio effettuato dall'emittente RTL, e ripreso dall'agenzia di stampa AFP, il 64% dei tedeschi ha detto di essere favorevole ad un ulteriore passo avanti: il Governo dovrebbe riaprire anche alberghi, ristoranti, teatri e cinema per le persone vaccinate.

Il sindaco di Berlino Michael Müller, dal canto suo, ha mostrato alcuni timori, ammettendo che sarà difficile controllare se le persone siano esenti o meno dalle regole. A tal riguardo, ha invitato i cittadini a portare sempre con sé il certificato della propria vaccinazione, almeno fino all'arrivo del Covid pass digitale dell'Unione europea.

In Germania, sono circa 7,6 milioni le persone completamente vaccinate, ovvero che hanno ricevuto entrambe le dosi almeno due settimane prima. Nel frattempo, il numero di infezioni continua a diminuire: il Robert Koch Institute (RKI) ha riportato 15'685 nuovi casi ieri, mentre sabato scorso erano 18'935.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-08 04:31:11 | 91.208.130.85