keystone-sda.ch / STF (Leszek Szymanski)
AUSTRALIA
04.01.2021 - 09:270

Covid-19: allo studio vaccini facilmente adattabili alle mutazioni

L'Università di Melbourne lavora su due preparati che non necessitano, fra l'altro, di temperature particolarmente basse

MELBOURNE - Scienziati australiani hanno sviluppato due vaccini di nuova generazione che usano la tecnologia dell'RNA messaggero come quello di Pfizer/BioNTech, ma non devono essere conservati a temperature estremamente basse.

I vaccini - in via di sperimentazione all'università di Melbourne con un finanziamento del governo federale - sono uno su base mRNA e uno su proteine ricombinanti, sono più mirati e possono essere rapidamente modificati in caso di mutazione del virus, ha spiegato il responsabile del progetto, professor Terry Nolan, dell'Istituto Doherty dell'ateneo, all'emittente nazionale Abc. La sperimentazione umana sarà condotta su circa 150 volontari di età fra 18 e 75 anni, ha precisato.

I vaccini basati su tecnologia mRNA possono essere prodotti in poco tempo da quando viene isolata la sequenza genetica di un nuovo virus o di una variante, a basso costo e in grandi quantità combinando agenti chimici. A paragone, un vaccino contro l'influenza spesso deve essere coltivato dentro un uovo di gallina, in una procedura costosa e difficile, che dà al virus la possibilità di mutare prima dell'estrazione.

Quanto alla nuova variante più contagiosa che si sta diffondendo in Gran Bretagna, «fortunatamente non sembra ancora possa causare problemi per i vaccini», sostiene Nolan. «Se si verificasse una mutazione, sarebbe possibile ricalibrare i vaccini senza ricostruirli completamente», aggiunge.
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-07 06:04:57 | 91.208.130.87