keystone-sda.ch (Christian Marquardt / POOL)
La Germania è ancora molto lontana dalla normalità, ha avvertito il ministro Spahn.
GERMANIA
30.12.2020 - 14:150

La lettura della pandemia di Spahn: la normalità è ancora molto lontana

La mortalità a novembre in Germania è aumentata dell'11% rispetto a un anno fa

BERLINO - «Il tasso di contagio e di mortalità dimostrano che siamo ancora molto lontani dalla normalità». Lo ha detto il ministro tedesco Jens Spahn in conferenza stampa a Berlino.

Rispondendo a una domanda sulla possibile riapertura delle scuole dal 10 gennaio, Spahn ha affermato di ritenere che sia meglio tenerle chiuse «adesso una settimana più a lungo piuttosto che una settimana di meno». «Ma questo farà parte della discussione della prossima settimana», ha aggiunto, rimandando al vertice Stato-Länder del 5 gennaio.

Il tasso di mortalità - Il tasso di mortalità in Germania a novembre è aumentato dell'11% rispetto al periodo analogo dell'anno precedente. Si tratta di 8.186 decessi in più, secondo quanto emerso dal rapporto dell'istituto di statistica Destatis. Le morti legate al coronavirus sono state 7.335.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-27 01:13:00 | 91.208.130.87