keystone-sda.ch / STF (Andrew Harnik)
MONDO
13.08.2020 - 17:280
Aggiornamento : 19:46

Pace in Medio Oriente? Trump annuncia un «accordo storico»

Israele e gli Emirati Arabi Uniti avrebbero raggiunto un accordo, anche grazie all'intercessione degli Usa

TEL AVIV - Il Presidente statunitense Donald Trump ha annunciato su Twitter un «accordo di pace storico» tra Israele e Emirati Arabi Uniti.

«Enorme svolta oggi! Storico accordo di pace tra due nostri grandi amici, Israele e Emirati Arabi» si legge nel tweet del Presidente, che annuncia un accordo tra i due Paesi per stabilire piene relazioni diplomatiche. Il concordato fa parte di una intesa per fermare l'annessione delle terre occupate perseguita dai palestinesi per il loro futuro Stato.

Intanto, il premier israeliano Benyamin Netanyahu ha indetto per le 19 (ora locale) una conferenza stampa. I media collegano questo annuncio al tweet del presidente Donald Trump sull'accordo di pace tra Israele ed Emirati Arabi Uniti. Netanyahu ha anche ritwittato l'annuncio di Trump aggiungendo che è «una giornata storica».

Nel frattempo, Israele ha accettato di sospendere l'annessione di parti della Cisgiordania in cambio della normalizzazione dei legami con gli Emirati Arabi Uniti. L'annuncio è contenuto nel comunicato congiunto tra Israele, Emirati e Usa pubblicato da Trump su Twitter. 

«Su richiesta del presidente Donald Trump, col sostegno degli Emirati Arabi, Israele sospenderà la dichiarazione di sovranità sulle aree indicate nel piano di pace Usa e concentrerà i suoi sforzi sull'espansione dei suoi legami con altri Paesi nel mondo arabo e musulmano» precisa Trump nel suo tweet, aggiungendo che i tre Paesi «confidano che siano possibili ulteriori svolte diplomatiche con altre nazioni».

Il principe invitato a Gerusalemme - Il capo dello Stato israeliano Reuven Rivlin ha invitato il principe ereditario degli Emirati Arabi Uniti Mohammed Ben Zayed a Gerusalemme.

«Mi congratulo con il presidente Donald Trump, con il premier Benyamin Netanyahu e con il principe Mohammed Ben Zayed per questo accordo importante e vistoso», ha scritto Rivlin su Twitter. «Invito il principe a visitare Gerusalemme», ha aggiunto concludendo con parole di benvenuto in arabo: «Ahlan va-sahlan».

Rivlin auspica che l'accordo «metta in moto ulteriori processi» e rafforzi la fiducia reciproca fra i popoli della regione.

Hamas: «Un tradimento» - Hamas e la Jihad islamica hanno attaccato l'annuncio di relazioni diplomatiche tra Israele e gli Emirati Arabi. Ogni «normalizzazione» con Israele è «un tradimento» ha detto Hamas riportata dal sito, vicino all'organizzazione, Al Quds.

«Israele - ha dichiarato il portavoce Fawzi Bahoum- viene premiata per i suoi crimini contro i palestinesi». Anche la Jihad islamica, citata dai media, ha detto che la «normalizzazione è una sottomissione e non cambia i fatti del conflitto».


 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
seo56 10 mesi fa su tio
Che dire... nr. 1. Grande Trump
miba 10 mesi fa su tio
Alias l'ipocrisia elevata alla massima potenza.....
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-14 16:48:45 | 91.208.130.86