Keystone
Naruhito (sinistra) con la consorte Masako
GIAPPONE
01.05.2019 - 16:360

L'imperatore giapponese farà il pendolare per un po'

Naruhito dovrà attendere che il palazzo in cui viveva il padre sia ristrutturato. All'ultima successione ci vollero cinque anni

TOKYO - Il nuovo imperatore del Giappone, Naruhito, dovrà fare il pendolare tra il palazzo reale e la vecchia abitazione ancora per qualche tempo, in attesa del trasloco definitivo.

Il sovrano 59enne, asceso al trono oggi, continuerà a vivere nella residenza predisposta quando il suo ruolo era di principe della corona, nel quartiere di Akasaka - a circa due chilometri dal palazzo imperiale - con la consorte Masako e la figlia diciassettenne Aiko.

La situazione attuale è simile a quella sperimentata dal padre Akihito, dopo la successione avvenuta nel gennaio del 1989, fa notare la stampa giapponese, quando ci vollero circa 5 anni per il trasferimento definitivo.

I lavori di rinnovamento nella residenza di Akasaka inizieranno una volta che l'imperatore emerito Akihito e la consorte Michiko lasceranno il palazzo e si trasferiranno in una abitazione nel distretto di Takanawa, al centro di Tokyo. Fino al completamento della ristrutturazione il monarca si recherà al palazzo imperiale ogni qualvolta sarà necessario, durante i riti ufficiali e per la firma di documenti approvati dal consiglio dei ministri. Le cene e gli incontri con gli ambasciatori dei paesi stranieri si terranno nella residenza attuale.

L'imperatore emerito assieme alla consorte, invece, si stabilirà nella residenza di Akasaka, che sarà nominata 'Sento imperial residence' e alleggerita degli attuali sistemi di sicurezza.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-04 10:49:26 | 91.208.130.87