Dal Mondo
21.04.2000 - 10:520
Aggiornamento : 13.10.2014 - 13:46

COMO: Chiesta l'archivia zione dell'inchiesta Tumbiolo

Secondo il magistrato lariano il Comandante dei Vigili di Campione non ha commesso favoritismi per far assumere un'amica

CAMPIONE D'ITALIA. Nessun favoritismo. Ne è convinto il Sostituto Procuratore Silvia Perrucci che ha chiesto l’archiviazione dell’inchiesta che vede coinvolto il Comandante dei Vigili Urbani di Campione d’Italia, Maurizio Tumbiolo, accusato di aver in qualche modo manovrato un concorso per l’assunzione di una persona a favore della sua fidanzata, pur non essendo in regola con i requisiti richiesti. Tumbiolo avrebbe fatto anche parte della Commissione esaminatrice. Le indagini scaturirono sulla scorta di una lettera - esposto presentata alla Procura di Como dal Presidente degli operatori economici dell’enclave, Rosario De Lorenzo, che tra le presunte irregolarità aveva segnalato anche quella legata al possesso della patente svizzera. Gli accertamenti svolti dalla Squadra Mobile di Como hanno appurato che Tumbiolo aveva, in effetti, proposto al Sindaco di Campione, Roberto Salmoiraghi (che sarà davanti al Giudice Preliminare nei prossimi giorni per l’inchiesta che lo riguarda in merito alle sue cene al ristorante del Casinò e caricate sui conti del Comune), ma in tempi ben lontani e precedenti al concorso per l’assunzione del vigile. Un altro aspetto che ha indotto il Magistrato a chiedere l’archiviazione del caso è quello legato al rapporto che Tumbiolo mantiene con la donna vincitrice del concorso. Il Comandante dei Vigili, all’epoca dei fatti, conviveva ancora con la moglie e pare che non conoscesse l’altra ragazza. Infine dagli interrogatori a cui sono stati sottoposti gli altri componenti la Commissione esaminatrice non sono emersi elementi tali da fa pensare in un comportamento scorretto da parte di Tumbiolo che, in quell’occasione, rivestiva la carica di Presidente della Commissione.
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-09 03:01:39 | 91.208.130.86