Dal Mondo
08.07.2003 - 21:220
Aggiornamento : 13.10.2014 - 13:47

Brasile: epidemia di polmonite atipica, ma non è Sars

SAN PAOLO - Un´epidemia di polmonite atipica colpisce in questi giorni la città amazzonica di Manaus e dintorni, ma non si tratta di Sars. Lo ha annunciato oggi la segreteria della Sanità dello stato di Amazonas, specificando che i casi scoperti finora sono 58.

"Siamo di fronte ad un tipo finora sconosciuto di polmonite, della quale stiamo cercando di identificare l´agente causale, ma possiamo affermare con sicurezza che non si tratta di casi di Sars", ha affermato un portavoce della segreteria a Manaus. In Brasile non erano mai stati segnalati casi confermati di Sars.

Nello stato di Amazonas vi era stata un´epidemia di polmonite con 140 casi - nessuno mortale - nel 2001, ma secondo le prime analisi, quella attuale è diversa e sconosciuta. Anche due anni fa però tutte le analisi, comprese quelle dell´Organizzazione mondiale della sanità, non riuscirono ad identificare un possibile agente causale, che fossero batteri, virus, funghi o protozoari.

I casi segnalati in Amazzonia nell´ultima settimana presentano sintomi di tosse secca, febbre alta, mal di testa, stanchezza generalizzata, dolori muscolari e sensazione di soffocamento.

Le autorità locali hanno deciso per ora di lanciare un allarme ma di non isolare Manaus, visto anche che questa polmonite, generalmente, non presenta rischi di vita.



ATS

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-20 01:03:47 | 91.208.130.86