LUGANOAl LAC arriva il gospel di Natale

19.12.22 - 14:30
Ma anche "Il crogiuolo" di Arthur Miller e il musical "La spada nella roccia»
Vincent Bohanan & Sound of Victory
Al LAC arriva il gospel di Natale
Ma anche "Il crogiuolo" di Arthur Miller e il musical "La spada nella roccia»

LUGANO - Il LAC si prepara alle festività natalizie con tre appuntamenti: Il crogiuolo di Arthur Miller diretto e interpretato da Filippo Dini, il gospel natalizio di Vincent Bohanan e il coro Sound of Victory, lo spettacolo per famiglie La spada nella roccia il musical della Compagnia delle Formiche, rilettura emozionante e divertente del mito di Re Artù.

Si comincia mercoledì 21 e giovedì 22 dicembre: alle ore 20:30 in Sala Teatro Filippo Dini dirige e interpreta, insieme ad altri 14 attori, Il crogiuolo testo di Arthur Miller, celebre drammaturgo statunitense. Una produzione importante che vede in scena, tra gli altri, Manuela Mandracchia, fra le protagoniste del focus Le grandi protagoniste, i grandi protagonisti. Miller scrisse Il crogiuolo nel 1953, in pieno maccartismo, e sulla spinta di quello stato di follia collettiva scelse di rappresentare la comica demenza della sua contemporaneità e i suoi tragici esiti. La pièce rievoca quanto accaduto durante la caccia alle streghe di Salem nel XVII secolo, trasformando quel momento così controverso della storia americana in uno specchio impietoso delle ombre più nere e contorte della società contemporanea. Il crogiuolo è una favola meravigliosa, nera e grottesca, carica di mistero e colma di paradossi; descrive la società americana del 1692, terrorizzata dai pericoli di una terra sconosciuta e compromessa dalle sue stesse rigidissime regole. È anche la storia misteriosa e affascinante dell’adolescenza, età in cui la passione germoglia ed esplode nella mente e nel corpo dell’essere umano, generando contemporaneamente amore e odio. Un testo che, dopo più di due anni di pandemia e l’evolversi delle atrocità in Ucraina, suona adesso una musica nuova e terribile, come se la Storia ci ponesse di fronte ad un baratro: non poter tornare indietro, non poter andare avanti.

Venerdì 23 dicembre alle ore 20:30 Vincent Bohanan e il suo magnifico coro Sound of Victory, tra i più attivi e rinomati della scena gospel statunitense, sono i protagonisti del concerto natalizio di quest’anno. Fondato da Bohanan nel 2014, il coro, si compone di trenta versatili e talentuosi artisti provenienti dai distretti newyorkesi di Brooklyn e Bronx. Negli anni, Sound of Victory ha condiviso il palcoscenico con artisti come Mariah Carey, Cece Winans, Rev. Hezekiah Walker. Il loro repertorio comprende un gospel fortemente influenzato da sonorità afroamericane, rhytm & blues e soul che sapranno evocare un’atmosfera unica capace di unire spiritualità e ritmo, sentimento religioso e gioia di vivere; ne deriva un viaggio musicale ricco di risvolti inediti.

Martedì 27 alle ore 18 e mercoledì 28 dicembre (doppia replica ore 14 e 18) dopo il successo di Alice nel Paese delle Meraviglie torna al LAC la Compagnia delle Formiche, protagonista di La spada nella roccia il musical; un lavoro pensato per il pubblico delle famiglie (per bambini dai 4 anni) in cui il celebre mito di re Artù diventa uno spettacolo emozionante e divertente. Un potente mago, una perfida fata e un regno conteso tra il bene e il male. Quando il giovane Artù sarà chiamato a diventare un grande uomo, la sua vita cambierà per sempre. Il destino lo trascinerà in un vortice d’amore, avventura e pericoli, e potrà contare soltanto sulla sua intelligenza, tagliente come una spada, e sul suo cuore, forte come la roccia. Grazie alle magie di Merlino, il pubblico viaggerà in un mondo fantastico, popolato da animali parlanti e stravaganti personaggi che accompagneranno Artù e Ginevra in una storia d’amore senza tempo. Lo spettacolo si è classificato al primo posto al concorso del musical originale “PrIMO” (2016). 

Info e ticket: www.luganolac.ch

 

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE