Cerca e trova immobili

LUGANOL’OSI e Julia Fischer tra Brahms e Čajkovskij

13.03.23 - 13:00
Un altro sold out annunciato per il prossimo concerto OSI al LAC
OSI
Julia Fischer.
Julia Fischer.
L’OSI e Julia Fischer tra Brahms e Čajkovskij
Un altro sold out annunciato per il prossimo concerto OSI al LAC

LUGANO - Un altro sold out annunciato per il prossimo concerto OSI al LAC: insieme al Direttore principale OSI Markus Poschner, il 16 marzo grande protagonista sarà la violinista tedesca Julia Fischer.

Alle 20.30 a Lugano - e in replica il 17 marzo presso il Teatro Nuovo di Udine (Italia) - Poschner e Fischer affrontano il grande Concerto in re maggiore di Johannes Brahms, giustamente considerato uno dei più riusciti esempi di tutta la letteratura per violino e orchestra. Una pagina che, al suo primo apparire, subì per altro la clamorosa stroncatura del compositore russo Čajkovskij, anch’egli autore nel medesimo anno (il 1878) di uno dei più grandi Concerti per violino della storia della musica e forse deluso dalla pessima accoglienza che, invece, parte della critica aveva riservato alla sua opera.

Piotr Il’ič Čajkovskij è anche il compositore che occupa la seconda parte della serata OSI al LAC, con la Sinfonia n. 3 detta Polacca. Anch’essa nella tonalità di re maggiore, è opera di più raro ascolto, spesso avvicinata allo spirito di una suite per la sua struttura in cinque movimenti, dove fa capolino nel Finale il tempo di Polacca che ha dato luogo al titolo. La minore frequenza esecutiva non significa affatto inferiore qualità della sua fattura: la Sinfonia Polacca è un gioiello, come ha insegnato il grande coreografo George Balanchine che ne ha utilizzato porzioni nella sezione intitolata Diamonds della sua trilogia Jewels. Il Maestro Poschner ne propone un’interpretazione in linea con il progetto Tracce, per una rilettura attualizzata delle opere sinfoniche (ma non solo) di Čajkovskij insieme all’Orchestra della Svizzera italiana.

Gli ultimi biglietti della serata, quasi sold out, si possono trovare su www.osi.swiss. Il concerto, evento dei Concerti RSI, verrà diffuso in diretta radiofonica su RSI Rete Due.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE