Foto Facebook
Nic Cester.
CANTONE
13.05.2019 - 12:000
Aggiornamento : 16:15

Al Càvea Festival tra soul, folk e psichedelia

In programma il 13 luglio alle cave di Arzo la seconda edizione della rassegna: saliranno sul palco, tra gli altri, l'ex Jet Nic Cester, i Make Plain e i Bumblebees

ARZO - Dopo il debutto da tutto esaurito dello scorso anno, la rassegna torna con una seconda edizione ricca di novità e di grandi ospiti.

L’artista più atteso sarà il cantante australiano Nic Cester, una delle voci più potenti del rock internazionale. Dopo il successo mondiale con i Jet, band che nei primi anni 2000 ha scalato le classifiche di tutto il mondo vendendo più di sei milioni di dischi, nel 2017 Nic è tornato con il suo primo album solista, "Sugar Rush" - un mix di soul, blues, colonne sonore italiane vintage e puro talento musicale - registrato con i Calibro 35. Alle cave di Arzo, Nic Cester sarà accompagnato dai Milano Elettrica, superband di nove elementi con due batterie e una sezione di fiati.

Ad aprire la serata di concerti saranno le “vibes” psichedeliche dei Bumblebees (Francesco Fabris, Nicolò Tamà, Andrea Piffaretti e i fratelli Emanuel e Valentin Kopp), gruppo ticinese vincitore di Palco ai Giovani 2017 che al Càvea Festival presenterà ufficialmente il suo primo album, “Dancing Dots in the Dark”. A seguire, i Make Plain, alias Andrea Zinzi e Luca Imperiali, reduci da un tour europeo in compagnia della della band sudafricana Prime Circle. Al pubblico del Càvea Festival i due sveleranno in anteprima il loro nuovo singolo.

La seconda edizione vedrà inoltre un programma ampliato grazie alla collaborazione con Marmart – Artisti in scena. Il progetto, nato dall’associazione CAVAVIVA, animerà le tre cave (Anfiteatro naturalistico, Broccatello, Bagni imperiali) e “Ul Busket” con esibizioni musicali e
artistiche gratuite sin dal primo pomeriggio, sul modello dei “busker festival”. Dalla musica surreale e dadaista degli OoopopoiooO ai simpaticissimi Camillas, finalisti a Italia’s Got Talent 2015, fino alle euforie musicali del duo ticinese dei Flanard e le sonorità indie dei Campos, passando  per le performance sceniche di Katastrofa Klown, El Becchin e Dado Show: un programma, quindi, che saprà soddisfare le esigenze di grandi e piccini, in una giornata all’insegna del divertimento e della valorizzazione del territorio. 

Info: cavaviva.ch

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-23 12:06:00 | 91.208.130.87