Cerca e trova immobili

CINEMAStoria già vista... non si cambia

11.01.24 - 06:30
Il 2024 dei blockbuster è all'insegna di prequel, sequel, spin-off, reboot e remake
IMAGO / ZUMA Press
Storia già vista... non si cambia
Il 2024 dei blockbuster è all'insegna di prequel, sequel, spin-off, reboot e remake

LUGANO - Il 2024 si prepara a essere un anno all'insegna di remake, sequel e reboot. I siti specializzati hanno stilato in questi giorni le proprie classifiche dei blockbuster più attesi dei mesi a venire e, in molti casi, dopo il titolo ci sono dei numeri (il 2 ma anche il 3 o il 4). Segno che la ciclicità paga a Hollywood, specialmente in un anno nel quale si potrà sentire ancora qualche effetto del lungo sciopero degli sceneggiatori che ha bloccato per mesi l'industria cinematografica a stelle e strisce.

Veniamo ora ai titoli: "Dune 2" è senz'altro uno dei titoli sui quali bisogna accendere i riflettori. Alla fine di febbraio scopriremo cosa accadrà al Paul Atreides di Timothée Chalamet. Grande attesa anche per "Joker: Folie à Deux", che vede l'entrata in scena nella Gotham City di Todd Phillips della Harley Quinn di Lady Gaga. L'uscita è prevista a ottobre. Per "Argylle - La super spia" è invece questione di settimane: qui siamo nel campo della spy story più spettacolare, con un cast ricchissimo di beniamini del pubblico. "Mean Girls", che arriva al cinema questo fine settimana, è invece un quasi-remake - che parte dal musical che a sua volta è partito da un film del 2004.

Torniamo ai sequel: "Beetlejuice 2" arriva a ben 36 anni di distanza dal suo predecessore. Per l'occasione Tim Burton sfodera un parterre di stelle che va da Michael Keaton a Willem Dafoe, da Jenna Ortega a Monica Bellucci, la sua attuale compagna. Molti anni sono passati anche da "Il gladiatore" (era il 2000) e ora Ridley Scott fa di nuovo squadra con lo sceneggiatore David Scarpa (lo stesso di Napoleon) per "Il gladiatore 2", sequel incentrato su Lucio, il figlio di Massimo Decimo Meridio e Lucilla. Paul Mescal è il protagonista e intorno a lui ruoteranno Denzel Washington, Connie Nielsen e Pedro Pascal. "Un piedipiatti a Beverly Hills: Axel F" è invece il ritorno sul grande schermo di Eddie Murphy e del suo Axel Foley. Dal primo film della serie sono passati addirittura 40 anni...

"Furiosa: A Mad Max Saga", è un prequel: la storia delle origini della guerriera rinnegata interpretata da Anya Taylor-Joy, prima che si unisse a Mad Max in "Fury Road". Stesso discorso per "A Quiet Place: Day One". "Deadpool 3", invece, gioca fin da ora nel segno dell'ironia e del dualismo tra i due protagonisti principali, Ryan Reynolds e il Wolverine di Hugh Jackman. "Ghostbusters: minaccia glaciale" è invece il sequel della "nuova giovinezza" degli Acchiappafantasmi (con tanto di presenza dei tre originali superstiti).

Il trionfo della serialità prosegue poi con "Venom 3", "Cattivissimo me 4", "Il Regno del Pianeta delle Scimmie", "Il Signore degli anelli: la guerra di Rohirrim", "Inside Out 2", "Sonic 3", "Smile 2", "Saw XI", "Paddington 3", "Bad Boys 4", "Kung Fu Panda 4" e via discorrendo. Poteva mancare, nel 2024 dei rimandi, uno spin-off? Certo che no: ecco così "Madame Web", che si muove nell'universo dell'Uomo-Ragno concentrandosi su una mutante chiaroveggente interpretata da Dakota Johnson. Sempre quest'anno ci sarà anche "Spider-Man: Beyond the Spider-Verse"...

C'è ovviamente anche molto altro: Ryan Gosling che, smessi i panni di Ken, veste quelli di uno stuntman in "The Fall Guy"; il nuovo film di Paolo Sorrentino, del quale si sa ben poco; il Matteo Messina Denaro di Toni Servillo in "Iddu" di Antonio Piazza e Fabio Grassadonia; i biopic su Amy Winehouse e Bob Marley... Da non perdere il ritorno di Bong Joon-ho: vedremo se "Mickey 17" bisserà il successo planetario di "Parasite".

COMMENTI
 

Vecchio60 1 mese fa su tio
Lucio era figlio di Lucio primo, non di Massimo.
NOTIZIE PIÙ LETTE