La tragedia di Srebrenica dal punto di vista di chi tentava di evitarla
Cineworx
+3
CANTONE
11.11.2021 - 16:300
Aggiornamento : 17:35

La tragedia di Srebrenica dal punto di vista di chi tentava di evitarla

Il nominato all'Oscar “Quo vadis, Aida?” di Jasmilla Zbanic arriva oggi nelle sale di tutto il Cantone

LUGANO - Arriva nelle sale ticinesi proprio oggi “Quo vadis, Aida?” di Jasmilla Zbanic.

Il film è stato nominato all'Oscar come Miglior film straniero, ha partecipato al Festival del film di Venezia e ha già avuto un'anteprima ticinese durante l'ultima edizione del Film Festival Diritti Umani.

Si tratta di uno scorcio inedito della tragedia di Srebrenica. Aida, la protagonista, è un’interprete bosniaca per l’Onu al momento della presa della città da parte serba. Per lei inizia così una disperata corsa contro il tempo per salvare la sua famiglia e la sua gente. 

“Quo vadis, Aida?”, sarà in sala ad Ascona (Otello), Mendrisio (Ciak) e Lugano (Cinestar).

Cineworx
Guarda tutte le 7 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-28 15:26:21 | 91.208.130.85