Immobili
Veicoli

LOCARNOUna rivoluzione intima in Piazza Grande

05.08.21 - 09:00
Questa sera c'è "Rose" di Aurélie Saada (ma anche Phil Tippett)
LOCARNO FILM FESTIVAL
Una rivoluzione intima in Piazza Grande
Questa sera c'è "Rose" di Aurélie Saada (ma anche Phil Tippett)

LOCARNO - La serata di giovedì del Locarno Film Festival prevede la consegna del Vision Award Ticinomoda a Phil Tippett, ma anche la proiezione di "Rose" di Aurélie Saada.

Rose, 78 anni, ha appena perso l’amato marito. Quando il lutto lascia il posto a una potente spinta a vivere la propria vita, facendole capire che può ancora ridefinirsi come donna, l’intero equilibrio della famiglia viene sconvolto.

«"Rose" è la storia di una rivoluzione intima» ha spiegato la regista, «quella di una donna di 78 anni che, dopo aver perso l’amato marito, scopre sé stessa e si rende conto di essere non solo una madre, una nonna e una vedova, ma anche una donna, e di avere il diritto di goderne e di desiderare fino alla fine dei suoi giorni».

La proiezione è fissata alle 21.30. Voce originale in francese, sottotitoli in inglese e italiano.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE AGENDA