Cerca e trova immobili

LUGANOUn intero weekend con "Fessure"

07.12.23 - 16:30
Il Teatro delle Radici propone tre repliche al Teatro Foce
SILVIA FANONI
Un intero weekend con "Fessure"
Il Teatro delle Radici propone tre repliche al Teatro Foce

LUGANO - Un intero fine settimana con "Fessure" al Teatro Foce di Lugano. Il Teatro delle Radici è il protagonista delle rappresentazioni (nell'ambito della rassegna Home) previste venerdì 8 dicembre alle 20.30, sabato 9 dicembre alla stessa ora e domenica 10 dicembre alle 18.

La tecnica giapponese del “Kintsugi”, o l’arte delle preziose cicatrici, consiste nel riparare i cocci rotti legandoli con sottili lamine d’oro. Rompendosi, la ceramica prende nuova vita attraverso le linee di frattura dell’oggetto che diventa ancora più pregiato, grazie alle sue cicatrici. Il Kintsugi è l’arte di abbracciare il danno e di non occultare le ferite.Questo è uno spettacolo sulle fratture, sulla difficoltà di riparare quel che viene rotto, spezzato, danneggiato. Si alimenta da un intenso disagio e dalla difficoltà di capire se il disegno di vita che abbiamo voluto chiamare normalità, risponde ancora ai bisogni di un’esistenza migliore.Anche il teatro e il principio di cultura cadono a pezzi e, come tale, questo spettacolo è rotto, frammentato; tenuto assieme da un flebile respiro, quello che come l’oro del Kintsugi assomiglia, a volte, a un atto di riparazione e di affetto.

"Fessure" vede in scena Giovanna Banfi-Sabbadini, Bruna Gusberti, Ornella Maspoli, Massimo Palo, Nunzia Tirelli e Irene Zucchinelli. Disegno di scena di Cristina Castrillo e Teatro delle Radici, testo e regia di Cristina Castrillo. Assistente alla regia: Carlo Verre. Consigliato dai 15 anni.

Prevendita disponibile su Biglietteria.ch. Lo spettacolo di domenica è tutto esaurito.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE