Immobili
Veicoli
Prodotti igienici gratuiti, consegnate oltre 1'600 firme

CANTONEProdotti igienici gratuiti, consegnate oltre 1'600 firme

03.03.22 - 12:18
Obiettivo: combattere la precarietà mestruale mettendoli a disposizione nelle scuole pubbliche ticinesi.
Ti-Press (Samuel Golay)
Prodotti igienici gratuiti, consegnate oltre 1'600 firme
Obiettivo: combattere la precarietà mestruale mettendoli a disposizione nelle scuole pubbliche ticinesi.

BELLINZONA - La cancelleria cantonale ha ricevuto questa mattina la petizione per la messa a disposizione gratuita, nelle scuole pubbliche cantonali, di prodotti igienici. Si tratta di oltre 1'600 firme.

Il progetto, lanciato dalla Gioventù socialista e sottoscritto da diverse studenti e studentesse che frequentano le varie scuole medie superiori dislocate nel nostro cantone, chiede di rendere i prodotti mestruali accessibili a chiunque ne abbia bisogno. Prodotti che, come era stato spiegato nel corso di una conferenza stampa, a oggi non sono riconosciuti come beni di prima necessità e anche per questo rappresentano un onere finanziario considerevole per chi ne fa uso.

La “precarietà mestruale”, insomma, è un fenomeno sottovalutato e non sufficientemente monitorato. La petizione consegnata oggi vuole far sì che questa situazione cambi.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO