Immobili
Veicoli
«Basta camere doppie nelle case anziani»
Ti Press (archivio)
CANTONE
17.02.2021 - 10:170
Aggiornamento : 12:10

«Basta camere doppie nelle case anziani»

L'MPS chiede di rendere obbligatorie le camere singole nelle strutture sanitarie a lunga degenza.

La motivazione? Ognuno ha diritto a un suo spazio privato, anche se piccolo.

BELLINZONA - Ognuno ha diritto a un suo spazio privato, anche se piccolo. È con questa convinzione che l'MPS ha deciso di presentare una mozione al Consiglio di Stato, chiedendo di proporre al Gran Consiglio l'introduzione di una disposizione di legge che preveda, su tutto il territorio cantonale, l’obbligatorietà delle camere singole sia nelle case per anziani, sia nelle altre strutture sanitarie a lunga degenza.

Da tale obbligatorietà - precisano i deputati Pronzini, Arigoni e Lepori - dovranno comunque essere escluse le situazioni in cui dei residenti chiedono espressamente di poter condividere con un'altra persona la stessa camera.

In base ai dati pubblicati dall’associazione dei direttori amministrativi delle Case per anziani (Adicasi), la grande maggioranza delle residenze ticinesi, ad oggi, hanno infatti camere doppie. Una situazione che per l'MPS va cambiata.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-27 01:25:39 | 91.208.130.87