TiPress - foto d'archivio
CANTONE
30.08.2020 - 14:230

Si torna a parlare di ospedale universitario

Secondo il PLRT, la concentrazione delle cure specialistiche è «sempre più necessaria»

BELLINZONA - Nelle scorse settimane si è appreso dalla stampa che l’EOC - stando alle parole del suo presidente, Paolo Sanvido - intende spronare la politica verso decisioni coraggiose per la futura pianificazione ospedaliera con una maggior concentrazione delle specializzazioni.

Il PLR - come sottolinea oggi in un comunicato stampa - si è chiaramente già espresso in questa direzione nel 2017 sostenendo con decisione un’iniziativa parlamentare che chiedeva la modifica della Legge cantonale sull’Ente Ospedaliero (LEOC) prevedendo l’istituzione di un Ospedale cantonale universitario di riferimento gestito dall’EOC nel quale concentrare i mandati di medicina altamente specializzata (MAS) attribuiti all’Ente con prospettive future di allargamento.

Il PLR è quindi «pronto a rinnovare il suo sostegno a questa soluzione, un passo avanti importante per la sicurezza dei pazienti ticinesi e per la qualità delle cure. Ora però bisogna agire».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-11-29 21:17:20 | 91.208.130.86