Cerca e trova immobili

LOSTALLO (GR)«Tanta solidarietà. Per ora si lavora sulle urgenze, poi sarà il tempo dei progetti»

23.06.24 - 12:13
Il sindaco di Lostallo fa il punto della situazione: «Mentre continuano le ricerche si cerca anche di ripristinare i bacini di ritenzione»
FVR / M. Franjo
«Tanta solidarietà. Per ora si lavora sulle urgenze, poi sarà il tempo dei progetti»
Il sindaco di Lostallo fa il punto della situazione: «Mentre continuano le ricerche si cerca anche di ripristinare i bacini di ritenzione»

LOSTALLO - Dopo l'interruzione notturna dei lavori di ricerca e ripristino nei siti colpiti dall'alluvione, questa mattina la macchina che si è attivata per riportare un barlume di normalità nel Moesano, è ripartita a pieno regime.

«Mentre continuano le ricerche, noi stiamo proseguendo con il lavoro iniziato ieri nel tentativo di pulire e ripristinare i bacini di ritenzione, portando via più materiale possibile per avere un minimo di garanzia di sicurezza in più in caso di nuove precipitazioni», ci spiega al telefono il sindaco di Lostallo, Nicola Giudicetti.

Un lavoro al quale sta partecipando tutta la popolazione: «Stiamo cercando di coordinare i privati tra coloro che hanno bisogno di aiuto e coloro che, invece, si propongono come volontari per dare una mano. Chi ha bisogno può annunciarsi in comune», prosegue il sindaco.

Le necessità principali riguardano la pulizia di cantine allagate o, peggio, invase dai detriti. Lì, tra pompieri, familiari e volontari si sta cercando di fare il possibile. «Ognuno sta provvedendo per sé. La solidarietà, però, si sta dimostrando importante, anche grazie ai giovani che si sono fatti avanti per dare una mano».

E di una mano ci sarà bisogno per molto tempo: «Adesso ci troviamo ancora nell'ambito dell'urgenza. Dopo dovremo lavorare con dei progetti. Siamo già al lavoro per capire quali dovranno essere».

Attiva la hotline - Nel frattempo è in corso l'attivazione della hotline per la popolazione della regione Moesa. Ulteriori informazioni in merito saranno fornite non appena sarà operativa.

A causa dei danni ingenti nella regione, la popolazione è invitata a non entrare nelle aree danneggiate e ad astenersi da viaggi inutili con i veicoli per non ostacolare i lavori di ripristino.

Chiusura e riapertura delle strade - La semiautostrada A13 e la strada cantonale H13 tra Mesocco e la galleria del San Bernardino sono di nuovo aperte in entrambe le direzioni. L'autostrada A13 e la strada cantonale H13 da Lostallo a Mesocco sono ancora chiuse. L'autostrada A13 può essere utilizzata in entrambe le direzioni da Bellinzona a Lostallo. Le informazioni sull'accessibilità delle strade nazionali e cantonali sono disponibili sul sito www.strassen.gr.ch.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE