Cerca e trova immobili

LUGANOLugano diventa la capitale dei Bitcoin

24.10.22 - 09:56
Dal 27 al 30 ottobre iniziative ed eventi anche aperti alla cittadinanza. Presenti la moglie e il fratello di Assange
TiPress
Lugano diventa la capitale dei Bitcoin
Dal 27 al 30 ottobre iniziative ed eventi anche aperti alla cittadinanza. Presenti la moglie e il fratello di Assange

LUGANO - Laboratori, incontri, discussioni e proiezioni all'insegna della «conoscenza, dell'esperienza e della libertà», con l'obiettivo di rendere »il mondo Bitcoin e blockchain «più comprensibile e alla portata di tutti». È questo l'obiettivo di Plan B forum, evento internazionale nato dalla collaborazione fra la città e Tether. «Se il termine Bitcoin per alcuni è ormai familiare - chiariscono i promotori - per altri resta ancora sconosciuto». Durante l'iniziativa si riuniranno a Lugano «esperti del settore impegnati in una divulgazione e condivisione di questa realtà. L’evento, in inglese, è dedicato a chi ha già affrontato i primi passi in questo settore». Accanto a questo aspetto, si è deciso tuttavia di «promuovere una serie d'iniziative gratuite, in italiano e aperte a tutti: il Plan B Forum Open. L’obiettivo è garantire in modo aperto e a tutti l’accesso a occasioni uniche di condivisione, utili per aumentare la propria conoscenza su questi temi e poter fare al contempo esperienze concrete, come per esempio svolgere la prima transazione digitale per acquistare una semplice pizza utilizzando una criptovaluta».

Ci sarà un'area dedicata alle discussioni: dal 28 al 29 ottobre, in piazza Castello, dalle 10 alle 18, i cittadini potranno seguire una due giorni d'incontri «con esperti cui porre le domande». Un altro aspetto trattato riguarda la "libertà": «Bitcoin si basa infatti su alcuni principi fondamentali: il diritto alla privacy, l’inclusione e la libertà (individuale, di parola e finanziaria)». A questo proposito, due iniziative saranno offerte gratuitamente, grazie alla presenza a Lugano dei familiari di Julian Assange, il fondatore di WikiLeaks detenuto nel carcere londinese di Belmarsh: Stella Assange, avvocato e moglie di Julian Assange, John e Gabriel Shipton, padre e fratello di Julian Assange.
La prima proposta è la proiezione al Padiglione Conza di Lugano dell’anteprima svizzera del documentario Ithaka, prodotto da Gabriel Shipton e incentrato sulla lotta del padre John per la liberazione del figlio Julian Assange. Le proiezioni sono prenotabili qui. La seconda offerta dedicata al tema “libertà” sarà fruibile a villa Ciani e riguarda un'immersione attraverso la realtà virtuale nei luoghi di detenzione di Julian Assange.

I cittadini potranno fare un'esperienza nel mondo delle criptovalute con lo stand mio1WALLET. Lo stand sarà animato da Laura Nori, esperta del mondo Bitcoin, e dal team dell’app cittadina MyLugano. Ci saranno anche esposizioni a villa Ciani. Maggiori informazioni sul programma dell'evento.

COMMENTI
 

Sarà 1 anno fa su tio
Le cripto? Buon metodo per il riciclaggio di denaro sporco, meglio approfittarne!

marco17 1 anno fa su tio
Arrivano i nuovi Tavanna Ray.
NOTIZIE PIÙ LETTE