Keystone
CONFINE
13.11.2020 - 13:190

Attentato di Vienna: arrestato un 35enne a Varese

L'uomo, di origini cecene, è stato fermato per sospetti legami con il terrorismo.

Il 35enne creava documenti falsi che smistava in tutta Europa.

VARESE - Un 35enne ceceno è stato arrestato ieri a Varese per sospetti legami con il terrorismo: l'uomo gestiva da Varese, a pochi chilometri dal Ticino, una «fabbrica» di documenti falsi da smistare in tutta Europa, tanto che gliene sono stati sequestrati diverse centinaia.

Il 35enne è sospettato di far parte della cellula di terroristi a cui sarebbe legato anche l'attentatore che ha ucciso quattro persone a Vienna lo scorso 2 novembre. Ora è indagato per associazione con finalità di terrorismo.

Restano da approfondire eventuali legami con cellule coinvolte nei recenti attentati a Parigi e Nizza. Il 35enne sarà interrogato nelle prossime ore dal giudice per le indagini preliminari (gip) di Varese per la convalida dell'arresto, mentre gli inquirenti italiani sono in contatto con le autorità austriache.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-24 01:49:51 | 91.208.130.85