Tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
4 ore
Tre condanne per gli scontri alla Valascia
Due ticinesi e un vodese si sono visto comminare una pena pecuniaria per i fatti avvenuti il 14 gennaio del 2018.
LUGANO
6 ore
Un testamento da 16 milioni, ma per il Tf è carta straccia
Dopo una battaglia durata decenni il Tribunale federale respinge un documento datato 1936 ritrovato in un cassetto
CANTONE
7 ore
Un cataclisma tra Ticino e Varesotto
È solo un'esercitazione: l'esercito si sta preparando
LOCARNO
8 ore
Festino alle medie, il docente licenziato ricorre al Tram
La decisione dell'ex insegnante di storia e italiano è stata comunicata dal suo legale, l'avvocato Carlo Borradori.
MENDRISIO/BERNA
9 ore
«Non vogliamo la terza corsia tra Lugano e Mendrisio»
Consegnate oggi a Berna le firme della petizione che si oppone al potenziamento dell'autostrada.
CANTONE
9 ore
Raddoppiano gli aiuti Ponte Covid
Da giugno l'importo massimo del primo richiedente sarà aumentato a 2'000 franchi.
RIVA SAN VITALE
10 ore
Cerimonia di insediamento a Riva San Vitale
Il Sindaco Antonio Guidali e il Vicesindaco Eusebio Vassalli hanno giurato fedeltà alla Costituzione.
LUGANO
10 ore
Giovane ammanettato al Maghetti, due agenti sotto accusa
Nei confronti di due poliziotti della Città di Lugano sono state proposte condanne a pene pecuniarie e multe.
LOCARNO
11 ore
Al Lido di Locarno si torna a nuotare
La struttura riapre il prossimo 8 maggio. Ma soltanto per le vasche esterne
FOTO
LUGANO
11 ore
Cristiano Ronaldo a Lugano in segreto
L'attaccante della Juventus sulle rive del Ceresio per uno spot. Non è passato inosservato.
LUGANO
12 ore
La mamma si festeggia sul San Salvatore
Diverse le iniziative previste per questa domenica
FOTO
CANTONE
13 ore
La presidenza del Governo passa a Manuele Bertoli
Il consigliere di Stato socialista rivestirà il ruolo per la terza volta. Prende il posto di Norman Gobbi
CANTONE
13 ore
Tra Cadenazzo e Luino treni sospesi
Il provvedimento fino a 23 maggio per il lavori sulla linea del Gambarogno
CANTONE
14 ore
Sono 60 i nuovi positivi in Ticino, ma nessun decesso
Nei nosocomi ticinesi si contano attualmente 5 ammissioni e 5 dimissioni.
CANTONE
14 ore
I due nuovi campus Supsi aprono le porte ai giovani studenti
Durante il mese di maggio sarà possibile visitare gli spazi didattici e i nuovi laboratori.
CANTONE
15 ore
Traffico e spaccio di cocaina, maxi operazione nelle Tre Valli
Partita nel 2018, l'inchiesta ha portato all'arresto di cinque persone e alla denuncia di una cinquantina di consumatori
CANTONE
18 ore
«Qualcuno c'era. Ma alla festa del 23 andremo con i pulmini»
Anche alcuni interisti ticinesi erano tra i 30mila tifosi fotografati in piazza Duomo a Milano.
SEMENTINA
18 ore
«Non portate via le "mie" ghiandaie»
L'appello al Cantone del 67enne Marco Deprati: «Ho salvato la vita a quei volatili. Stanno con me da 10 anni».
LOCARNO
1 gior
Lo chef della polenta "bullizzato" da dodicenni
Mirko Corradini usa TikTok per promuovere la sua attività. Ma da qualche tempo qualcuno l'ha preso di mira.
CANTONE
1 gior
Via libera alla progettazione del Museo di storia naturale
Il Gran Consiglio ha approvato il credito di 9,55 milioni chiesto dal Cantone
CASTEL SAN PIETRO
1 gior
A Castello prolungati i buoni pasto anti-Covid
L'iniziativa comunale proseguirà fino a fine maggio
FOTO
CANTONE
1 gior
Giovani ticinesi che sognano la conquista dello spazio
Nei laboratori del SAM di Bellinzona sei studenti stanno sviluppando un satellite in una “lattina”
CANTONE
1 gior
La diatriba di Bosco Gurin finisce a Palazzo delle Orsoline
Alcuni deputati chiedono lumi al Governo sulla "guerra intestina" tra Giovanni Frapolli e il Patriziato.
LUGANO
1 gior
Bikers attenzione, "la vita non è una gara"
Torna la campagna "Ok Biker". E mostra i luoghi più a rischio incidente e i comportamenti per evitare di farsi male.
CANTONE
1 gior
L'ambasciatrice del Messico a Palazzo delle Orsoline
Norman Gobbi ha ricevuto la rappresentante del paese, primo partner commerciale del Ticino in America Latina
LUGANO
1 gior
A Lugano prove di partenariato con l'Ungheria
La città ha ricevuto questa mattina l’ambasciatore magiaro in Svizzera.
FOTO
PARADISO
1 gior
Capo San Martino, strada chiusa per caduta massi
Lo scoscendimento è stato fermato dalle reti di sicurezza poste a monte del campo stradale.
FOTO
LUGANO
1 gior
Andrea Iannone e la sua Passione per Lugano
Nuova sfida imprenditoriale per il motociclista italiano, che ha inaugurato un bar-ristorante in Piazza Dante.
RIVA SAN VITALE
1 gior
Ha aggredito il compagno: donna in manette per tentato omicidio
Il fatto è avvenuto ieri sera in un appartamento di Riva San Vitale. Durante un alterco è spuntato un coltello
CANTONE
1 gior
In Ticino c'è un problema con gli immobili
I tempi di vendita sono aumentati del 60 per cento in un anno, un record in Svizzera. L'indagine di Homegate
VIDEO
PARADISO
1 gior
Auto in fiamme davanti a un gruppo di bambini
Il veicolo era fermo se non addirittura posteggiato.
CANTONE
1 gior
Giovanni Crameri alla testa di Banca del Sempione
Il nuovo presidente è stato nominato nel corso dei recenti lavori assembleari
CHIASSO
21.08.2020 - 11:270
Aggiornamento : 15:58

Forza due posti di blocco, la polizia spara e lo arresta

Un 55enne richiedente l'asilo libico ha rubato un'automobile a Chiasso e ha iniziato la sua folle fuga.

L'uomo, dopo aver eluso l'intervento della polizia in due circostanze, è stato intercettato in via Balestra. Per indurlo ad arrendersi un agente ha dovuto esplodere un colpo di arma da fuoco.

CHIASSO - Una folle fuga con un'automobile rubata poco prima. È quella di cui si è reso protagonista un 55enne richiedente l'asilo libico ieri notte a Chiasso. La storia, che pare estratta da un film poliziesco, è iniziata attorno alla una con il furto di un veicolo da parte di due persone in Via Rusca.

Gli agenti della Polizia cantonale - in collaborazione con i colleghi della comunale di Chiasso e di Mendrisio e delle guardie di confine - hanno subito attivato un dispositivo di ricerca per trovare i due fuggitivi. Fuggitivi che però non si sono arresi. Anzi. Il conducente, il 55enne libico attualmente residente presso il Centro federale d'asilo, ha infatti forzato due posti di blocco, mettendo seriamente in pericolo la vita degli agenti e danneggiando le due automobili della Polizia cantonale.

La folle corsa dell'uomo è poi stata bloccata in Via Balestra, dove gli agenti hanno intercettato la vettura. Ma anche durante il fermo del veicolo - dopo un ulteriore speronamento a un'altra auto di pattuglia - il fuggitivo non si è consegnato spontaneamente. Per indurlo ad arrendersi, infatti, un agente si è visto costretto a esplodere un colpo di pistola verso la macchina.

Il 55enne, che non ha riportato ferite, è stato immediatamente arrestato, mentre il passeggero è attualmente ricercato dalla polizia visto che poco prima del fermo - all'incrocio tra via Luini e via Galli - è sceso dall'automobile ed è fuggito.

Nei confronti del richiedente l'asilo libico sono ipotizzati una moltitudine di reati: furto, esposizione a pericolo della vita altrui, grave infrazione alla Legge federale sulla circolazione stradale, guida in stato d'inattitudine, inosservanza dei doveri in caso d'incidente, violenza o minaccia contro le autorità e i funzionari e impedimento di atti dell'autorità. 

 L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Marisa Alfier. Da parte del Ministero pubblico sono stati disposti i necessari accertamenti per comprendere l'esatta dinamica dei fatti.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 8 mesi fa su tio
Al "Quotidiano" nelle solite interviste, qualcuno degli addetti ha affermato "sappiamo chi sono i soliti 4 o 5 che creano questi problemi . Prenderemo la decisione di diminuirgli la giornaliera ". Bravo furbo, se fanno furti e altro già adesso figuriamoci cosa succederà con meno soldi in tasca. Chiudeteli a chiave per quattro mesi e ogni ora gli fate fare 50 flessioni ( compresa la notte ).
Bleniese 8 mesi fa su tio
Come mai alcuni commenti sono stati cancellati?
Evry 8 mesi fa su tio
Complimenti ai Poliziotti, grazie
Nicklugano 8 mesi fa su tio
Accidenti, ora che era già praticamente integrato...
Hardy 8 mesi fa su tio
Tanto scalpore per una persona che viene, giustamente, arrestata. Cosa doveva fare la polizia? Chi nuoce alla comunità e al prossimo va fermato, punto. Che si tratti di un cittadino del posto o di un richiedente d'asilo.
Tato50 8 mesi fa su tio
@Hardy Beh, non è che capiti tutti i giorni che uno demolisca tre auto della Polizia e quella del derubato. Mettici anche un colpo di pistola !!!! Al limite tanto scalpore quando lasciano andare libero un gufo che si è fatto la bua mentre rincorreva una gufa ;-)))
Summerer 8 mesi fa su tio
Dopo aver scontato la pena, va restituito all'Italia. E si dovrebbe domandare all'Italia le spese processuali, i costi di detenzione ed altre spese, perché non ha controllato, come sempre, le sue frontiere e magari non ha neanche registrato i migranti.
negang 8 mesi fa su tio
@Summerer In Italia stanno per mettere a processo chi ha chiesto questa semplice cosa, tra l'altro già' scritta nelle leggi in vigore ma dimenticata.
centauro 8 mesi fa su tio
@Summerer Che paghino quegli incapaci che stanno al governo, ma coi loro soldi non quelli pubblici! Intanto a processo ci va quello che voleva bloccare le navi degli schiavisti!
Rusky 8 mesi fa su tio
il problema é che nessuno controlla questi personaggi che a noi generano solo costi e si comportano male. Inoltre mi pare di sapere che nei centri asilo vigono degli orari di rientro da rispettare.
KilBill65 8 mesi fa su tio
Ma….Purtroppo cosa pensate li faranno…..Fra' un po' sara' fuori, danni non ne paga….Gli daranno un' avvocato (gratis) cosi' se la potra' spassare…..E tutto tornera' come prima....Con un'annuncio sui giornali, l' intervento (delle povere forze dell' ordine che hanno pure rischiato) e cosi che va!!!.....
seo56 8 mesi fa su tio
Plauso alle forze dell’ordine
Monello 8 mesi fa su tio
...cosa dicono i nostri rosso verdi di questo fattaccio ??...forse ancora non hanno letto i giornali ...
volabas 8 mesi fa su tio
Ma che razzisti che siete....è un bravo richiedente l'asilo dai...quando è arrivato sul nostro territorio era un santo; faccio un appello ai rossi nostrani perchè lo ospitino a casa loro a turno per qual che mese.
giunchetto 8 mesi fa su tio
La cosa che dovrebbe suscitare più scalpore è: se sono richiedenti asilo e ospiti del centro rifugiati... cosa ci facevano in giro questa notte??? I controlli dove sono???
KilBill65 8 mesi fa su tio
@giunchetto Bella domanda questa…...Chi risponde al centro di asilo di Chiasso?.....Cosa faceva in giro di notte?…..Ma non hanno dei orari di rientro?......Mi sa che in questo centro asilanti debbano un po' rivedere le loro regole…...
Tato50 8 mesi fa su tio
Se sparava al lato sinistro del lunotto,......
volabas 8 mesi fa su tio
@Tato50 eh eh eh magari
Thor61 8 mesi fa su tio
@Tato50 Penso che forse intendevi a destra, il poliziotto era fuori ;o)))) Oggi sò sarcastico ;o)))))) Felice di poterti scrivere come sempre ;o)))
Tato50 8 mesi fa su tio
@Thor61 Ma, se il poliziotto è dietro il veicolo mentre spara, il posto di guida è a sinistra. A meno che il socio rubato un'auto a un cittadino inglese-;)))
Thor61 8 mesi fa su tio
@Tato50 Partivo dal presupposto che fosse di fronte! Già così si rischia la galera, non oso immaginare se succedesse da dietro!!! ;o(((( Oggi non mi fanno postare nulla a parte quanto ti ho scritto. ;o((((( Saluti a te ;o))))))
Tato50 8 mesi fa su tio
@Thor61 L'avevo capito ;-)) Stare davanti dopo che uno ha già forzato due posti di blocco, demolendo tre auto, è un rischio che non puoi correre; quello ti "spiana" . Durante i funerali dell'agente diranno "era un ottimo elemento ma non doveva stare lì ". Certo sulle poltrone degli uffici al massimo cadi sul pavimento se ti addormenti ;-)) Salutoni anche a te ;o)))
Güglielmo 8 mesi fa su tio
ma poveriniii con tutto quello che hanno passato nel loro paese, ma è normale, bisogna parlargli, seguirli con 3 psicologi e 4 psichiatri. Poi si crea un Flyer informativo da distribuire al centro asilanti con la checklist di cosa succede se fanno i bruti cattivi. 1. la polizia non sparerà più, lancerà cucu per non magari ferirvi. 2. un care team pronto H24 vi prenderà in consegna per il trauma subito dal lancio dei cucu. 3. se la refurtiva vi serve proprio, dopo il trattamento psicologico ve la ridiamo. 4. non sarete espulsi ma ospitati in una suite della farera anche li con mille riguardi…. FÖ DI BAL PER DIRETTISSIMA DOPO NA LISCIATA DI PELO…..
Maxy70 8 mesi fa su tio
Ma povera creatura! Sicuramente fuggiva in quel modo terrorizzato dalla Polizia violenta e da quei cattivoni delle Guardie di confine! In più, avrà avuto dei problemi nel corso dell'infanzia, che lo hanno spinto a venire in Svizzera a chiedere pane e companatico. Lui ovviamente dimostra gratitudine tenendo un comportamento esemplare, che nobilita lui e quelli come lui!
Bandito976 8 mesi fa su tio
@Maxy70 Questo fatto dovrá far riflettere sulla prossima è imminente votazione e nello specifico quella sull’immigrazione limitata
pegi 8 mesi fa su tio
Dovevano mirare meglio!
tormar68 8 mesi fa su tio
Questi poliziotti hanno rischiato la propria vita per questo essere inutile. Se per disgrazia questo delinquente avesse investito in poliziotto, vorrei proprio sentire a questi socialisti cosa avrebbero detto. Del tipo “poteva morire anche cadendo dalle scale”. Sarà sempre peggio gente. Non cambierà nulla
streciadalbüter 8 mesi fa su tio
Cosa aspettiamo a mendarlo fuori dai piedi?
Zarco 8 mesi fa su tio
@streciadalbüter Qui lo fanne senza problemi; tanto sanno che nella peggiore delle situazioni, vanno al 5 stelle! Giù da loro , eliminati....
francox 8 mesi fa su tio
Non è un film poliziesco, è modo d'uso in libano. Rimandiamo a casa chi sgarra o... ci abitueremo a queste cose e ci armeremo come i texani.
BlueShark 8 mesi fa su tio
@francox Avanti così andiamo proprio bene....
francox 8 mesi fa su tio
@BlueShark C'è poco da fare contro l'istinto, la difesa fa parte del cervello rettiliano.
neuropoli 8 mesi fa su tio
queste persone non dovrebbero nemmeno stare sul suolo elvetico!
ziopecora 8 mesi fa su tio
siccome in Libia c'è la guerra non lo si può rimandare indietro. Soldi ovviamente non ne ha, quindi tutti i danni li paghiamo noi. Che continueremo a mantenerlo per sempre.
momo73 8 mesi fa su tio
un po di movida in quel di Chiasso...
sedelin 8 mesi fa su tio
mandatelo a quel paese! l'asilo ora se lo può sognare, ingrato malvivente :-(
Zarco 8 mesi fa su tio
@sedelin Vedrai ! Gli daranno come premio il passaporto...qui più ne fai, più ti sostengono!!!!!!
cookie1978 8 mesi fa su tio
Ancora uno a cui non basta vivere sulle nostre spalle... tutti quelli che proteggono gli asilanti... prendeteli a casa vostra!
negang 8 mesi fa su tio
@cookie1978 Basterebbe mettere una apposita voce nella dichiarazione delle tasse : Mantenimento asilanti si e la nuova aliquota +5% di tasse . Sare curioso di vedere quanti buonisti metterebbero il flag sul SI. Tutta questa macchina costa e tanto. Inoltre correr dietro ai danni che procurano , tra forze di polizia, danni diretti ed indiretti. Non parliamo poi di paese come l'Italia dove la sanità' e' gratuita e generano costi abnormi anche in questo campo. Conosco a tal proposito gente che ha fatto arrivare la nonna dal Kenya a trovarli e poi casualmente appena atterrata si e' sentita male ed e' stata operata d'urgenza per una qualche malattia pregressa che già' era presente ben prima della partenza e non e' stata dichiarata., ovviamente.
Tato50 8 mesi fa su tio
@negang Ci stanno già pensando i Socialisti che vogliono aumentare l'aliquota per l'imposta cantonale al 100 % ; attualmente al 97 %. Questi sono quelli vicino al popolino-;((
negang 8 mesi fa su tio
@Tato50 I socialisti sono da sempre i nemici dei soldi degli altri e amici dei fallimenti più' clamorosi.
Tato50 8 mesi fa su tio
@negang Poi, qualche "onorevole " si mette a trafficare esseri umani per una vita migliore pagata dalla plebe-;(( Bell'esempio di rispetto della legge !!!
negang 8 mesi fa su tio
Di questo tipo di immigrazione non abbiamo bisogno. E questi stavano bene con Gheddafi che sapeva come guidarli. Erano 3 milioni e stavano tutti bene in Libia. Grazie ai Francesi, Inglesi e Americani . Come al solito.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-06 00:29:29 | 91.208.130.89