CANTONESciopero dei treni in Italia: a Malpensa col bus

07.01.20 - 11:36
Oltre frontiera il trasporto ferroviario resterà fermo tra mercoledì 8 e giovedì 9 gennaio 2020. I servizi TILO in Svizzera non saranno coinvolti
Archivio Tipress
Sciopero dei treni in Italia: a Malpensa col bus
Oltre frontiera il trasporto ferroviario resterà fermo tra mercoledì 8 e giovedì 9 gennaio 2020. I servizi TILO in Svizzera non saranno coinvolti

BELLINZONA - Se avete intenzione di spostarvi con il treno oltre frontiera, prestate attenzione agli orari: tra mercoledì 8 e giovedì 9 gennaio 2020 è previsto uno sciopero del trasporto ferroviario in territorio italiano, dalle 3 di mercoledì alle 2 di giovedì. Lo sciopero interessa anche i servizi TILO, ma soltanto in Italia: in Svizzera i treni circoleranno come da orario.

In particolare, verranno soppresse in Italia e circoleranno solo fino al confine svizzero le linee TILO RE10, S10, S30 e S50 dalle 3 di mercoledì 8 alle 2 di giovedì 9 gennaio 2020.

Le fasce orarie di garanzia non saranno coinvolte dallo sciopero. Viaggeranno i treni previsti da orario ufficiale in partenza dopo le ore 6 e con arrivo a destinazione finale entro le 9, come pure i treni in partenza dopo le 18 e con arrivo a destinazione finale entro le 21.

I servizi TILO da/per Malpensa Aeroporto saranno sostituiti con bus tra Stabio e Malpensa Aeroporto (senza fermate intermedie).

Essendo ipotizzabili ripercussioni fino a conclusione dello sciopero, TILO invita i viaggiatori a prestare attenzione agli annunci nelle stazioni e sui treni, come anche alle informazioni sui monitor delle stazioni.

Più info su www.trenord.it

COMMENTI
 
anndo76 3 anni fa su tio
Simo Hcore scommetto che tu, come il 99% dei ticinesi pagheresti il triplo un biglietto aereo ( non vi sono low cost ad agno ) giusto ?? dai fai il serio che solo per arrivarci ad agno, se non sei nel luganese , e' un cinema
Gio 3 anni fa su tio
Ma guarda tu !! Tutti che partono l'8 o il 9 gennaio, ma che coincidenza !!! :-) Basta andare in auto, semplice no ?
anndo76 3 anni fa su tio
ma a parte cio', hai visto mai la ressa di ticines a pagare un volo aereo 3/4 volte di piu' ad agno....ad agnoooooo , perche' non esistono i voli low cost ad agno...ahahah li vedi volare tuti da malpensa e zurigo i braccin, poi con la bocca i fenomeniiiii ahahahh
siamosolonoi 3 anni fa su tio
Togliete questo sistema da dittatura, basta obblighi! Ridateci Giosy tours!!!
tip75 3 anni fa su tio
come volevasi dimostrare...
Bayron 3 anni fa su tio
Italia sempre più inaffidabile
anndo76 3 anni fa su tio
se vai in auto o lascivi le linee private di pulmann dal ticino.....forse ci arrivavi cmq :-)
MrBlack 3 anni fa su tio
Ma chi li paga tuttI questo bus sostitutivi a causa di uno sciopero dietro l’altro? Mi auguro Trenord...o tanto per cambiare pagano gli svizzerotti? E il Ticino, visto che sponsorizza il treno per Malpensa, paga anche quando i treni non vanno? Mah... @TIO: qualche domandina a FFS e Zali si potrebbe porla? ;-)
anndo76 3 anni fa su tio
scusa ma quando c'e' un disservizio in svizzera l'italiani o tedeschi etc chiedono i soldi all'elvetico ? no famm capi'... a me sembra che malpensa e' italia, se vuoi la raggiungi con auto, taxy, moto, bici, a piedi etc perche' deve pagarti trenord scusa??
MrBlack 3 anni fa su tio
Perché ci sono delle linee transfrontaliere TILO (Ticino Lombardia). E aggiungo che il Ticino paga milioni all’anno a Trenord per la tratta verso Malpensa. Se Trenord non rispetta gli accordi è logico che debba pagarne i servizi alternativi. Almeno così funziona in tutto il mondo.
roma 3 anni fa su tio
...ancora pochi giorni e pare che ricomincerà il servizio della giosy tour con pulmini da 8 posti. Qualcuno può confermare?
NOTIZIE PIÙ LETTE