ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
44 min
«Volevo bere qualcosa ma mi hanno mandato via»
Il gerente: «abbiamo dei divanetti lounge adibiti, ma erano pieni»
LUGANO
44 min
Yoga nudi per accettare i propri difetti
Dawio Bordoli, 56 anni, fa il "ricercatore spirituale". Una figura su cui molti sono scettici. Ecco i suoi segreti.
CANTONE
11 ore
È morto Oviedo Marzorini
Classe 1945, è stato primo cittadino ticinese fra il 2004 e il 2005.
SVIZZERA
13 ore
È in corso il processo ai due presunti reclutatori dell'ISIS
Si presume che i due imputati siano responsabili di diversi viaggi in Siria effettuati da musulmani svizzeri
BELLINZONA
14 ore
Robbiani, il burqa e i sacchi dell’immondizia. Il ministero pubblico: “Non è reato”
Ci sono voluti sei anni per stabilire il decreto di abbandono nei confronti di Massimiliano Robbiani
CANTONE
15 ore
Il Ticino torna a scuola, «ma le lacune non mancano»
Il SISA prende posizione: per una scuola davvero normale occorre annullare le disparità e introdurre misure di sostegno.
FOTO
CANTONE
16 ore
Il livello dell'acqua scende, il Lago Maggiore "ha sete"
Con 192.53 metri sul livello del mare, il Verbano si sta avvicinando ai minimi storici.
GIUBIASCO
19 ore
Il direttore si dimette
La Cantina sociale di Giubiasco è di nuovo senza guida, se ne va Conceprio
CANTONE
19 ore
La scuola ricomincia in aula, per tutti
Lo ha comunicato oggi il Governo ticinese: «È lo scenario che fa funzionare le scuole in maniera corretta»
BELLINZONA
20 ore
Due presunti islamisti a processo
Il dibattimento inizia oggi al Tribunale penale federale di Bellinzona. Gli imputati sono un 34enne e un 37enne
CANTONE
20 ore
Coronavirus in Ticino: nel weekend quattro casi e zero decessi
Nel nostro cantone il numero complessivo di persone risultate positive al virus sale a 3'453
CANTONE
20 ore
Disoccupati in (lieve) calo
A luglio trend positivo. Ma rispetto all'anno scorso c'è un peggioramento
ASCONA
21 ore
Quante sassate sul lungolago
Si è svolta con grande successo la nona edizione del campionato ticinese del lancio del sasso. Ecco come è andata.
CANTONE
21 ore
Biotecnologia: il miglior CEO dell'Europa centrale è a Comano
Premiato Davide Staedler che gestisce la società TIBIO
SVIZZERA
22 ore
I genitori potranno portare i figli a scuola?
Dipende dalla scuola. Alcune lo vietano espressamente. Oggi il Ticino chiarirà la sua strategia
CANTONE
1 gior
Nuove professioni crescono: una ventina i "riciclatori" in Ticino
Ivo Bazzanella è stato l’unico a concludere questo apprendistato nel 2020.
CANTONE
1 gior
C'è un iceberg d'amianto in Ticino
Il "killer dormiente" continua a fare vittime. E nelle nostre case ne spunta sempre di più
FOCUS
1 gior
I 60 giorni più difficili di Daniel Koch
Per due mesi ha avuto i riflettori puntati addosso. È stata la voce più ascoltata durante il Covid.
CANTONE
1 gior
Anche la Lega contro l'aumento delle imposte
«Si utilizzino piuttosto i ristorni dei frontalieri» si legge nella presa di posizione
FOTO
RIVIERA
1 gior
Infortunio nel riale, giovane in ospedale
L'incidente è avvenuto attorno alle 14 di questo pomeriggio
BELLINZONA
1 gior
A Galbisio spunta la segnaletica "rudimentale"
Interpellanza di Luca Madonna al Municipio
BELLINZONA
1 gior
Morti in casa anziani: «Vogliamo le dimissioni immediate»
UDC chiede pubblicamente che il municipale Giorgio Soldini e il direttore delle strutture Silvano Morisoli se ne vadano
CANTONE
1 gior
Alzare le imposte? «Il Governo se lo scordi»
L'UDC ticinese prende posizione dopo le parole del direttore del DFE sulla tenuta finanziaria del Cantone
LOCARNO
1 gior
Ancora fiamme sopra Cardada
L'incendio attivo da settimane ha ripreso piede. I pompieri monitorano la situazione
FOTO E VIDEO
BLENIO
1 gior
Scontro sulla strada del Lucomagno
L'incidente è avvenuto poco prima di mezzogiorno. Il motociclista è stato trasportato al San Giovanni in elicottero
FOTO
CANTONE
1 gior
Le impressionanti foto dell'incidente di questa mattina sulla A2
Nel quale sono rimaste ferite in modo lieve 5 persone. Distrutte due vetture e una roulotte, gravi disagi al traffico
FOTO E VIDEO
LUGANO
1 gior
Un concerto alle 5.30 di mattina
Esperienza indimenticabile all'alba di oggi per un folto pubblico, in cima al Monte San Salvatore
CANTONE
1 gior
«Il Ticino rischia il dissesto»
Il direttore del Dfe Christian Vitta è preoccupato per il futuro dell'economia. «Un secondo lockdown sarebbe disastroso»
CANTONE
1 gior
Il piromane di Gandria a quanto pare era recidivo
Il 24enne lo scorso febbraio aveva già dato fuoco ad alcune vetture a Menaggio e aveva precedenti penali
CANTONE
1 gior
A2: traffico verso nord in crisi per un incidente a Faido
La causa è un tamponamento che ha causato 5 feriti leggeri, deviazione sulla cantonale e disagi ancora per diverse ore
FOTO
CANTONE / ITALIA
2 gior
In vacanza in Calabria, ha un terribile incidente
L'auto è uscita di strada ed è finita nel dirupo. Illeso, seppur scioccato, il conducente residente nel Bellinzonese
CALANCA
2 gior
Quanti rifiuti nei boschi della Val Calanca
Una cinquantina di volontari hanno raccolto 140 kg di mozziconi e plastica
LOCARNO / BERNA
2 gior
Le luci della pista tornano a far discutere
Interpellanza di Bruno Storni al Consiglio federale. Salta fuori che manca la vecchia licenzia edilizia
CANTONE / URI
2 gior
Le vacanze sono finite, nove chilometri di coda al Gottardo
Le auto sono incolonnate al portale sud della galleria con lunghi tempi di attesa.
FOTO
LUGANO
2 gior
Alla Foce la movida si è addormentata
Un pisolino lungo il Cassarate, dopo la festa del venerdì sera. E i passanti storcono il naso
FOTO
CANTONE
2 gior
Veicoli in fiamme vicino alla dogana di Gandria: c'è un fermo
Il presunto responsabile sarebbe un 24enne del Comasco, già finito in manette
BELLINZONA
24.08.2016 - 12:040
Aggiornamento : 26.08.2016 - 10:56

Il centro piange ancora: "chiude" anche Resinelli

La Capitale perde un altro pezzo di storia. Il direttore del negozio di alimentari: «Ci trasferiamo a Sant'Antonino, qui soffrivamo»

BELLINZONA - Se ne va un altro pezzo di storia nel cuore di Bellinzona. Stavolta a chiudere i battenti è il Resinelli Gourmet di Viale Stazione, specializzato nella vendita di prodotti alimentari e presente da decenni nella Capitale. La conferma arriva direttamente dal direttore Augusto Resinelli. «L'azienda non ha problemi economici – specifica –. Semplicemente abbiamo deciso di andarcene a Sant'Antonino, dove se tutto va bene apriremo un nuovo negozio da inizio novembre».

Tempi anticipati - È una ditta storica, la Resinelli SA. Nata nel lontano 1887, ha il quartiere generale a Castione. Attiva principalmente nella vendita all'ingrosso di prodotti legati alla gastronomia, ha clienti in tutta la Svizzera. Due i negozi per la vendita al dettaglio. Uno a Castione e l'altro, appunto, a Bellinzona. «Il palazzo di Viale Stazione, in cui stavamo da 24 anni, è stato comprato da un fondo bancario. Avremmo dovuto abbandonarlo comunque prima o poi. Abbiamo anticipato i tempi. A fine anno lo lasciamo».

Sofferenza - Ma Resinelli evidenzia anche un altro aspetto fondamentale. «È inutile negarlo. In centro negli ultimi anni gli affari non andavano più come prima. Si soffriva. La clientela ha il problema dei posteggi. E si sta abituando a fare la spesa fuori città».

Più posti di lavoro - Per il direttore dell'azienda di prodotti alimentari il passaggio a Sant'Antonino rappresenta un importante passo avanti. «Non ci saranno tagli al personale. Anzi, avremo probabilmente bisogno di qualche dipendente in più. Il nuovo negozio avrà un concetto diverso rispetto a quello di Bellinzona. Venderemo all'ingrosso ma anche al dettaglio. Sempre prodotti nostrani. Se nessuno ci fa opposizione, noi siamo pronti a iniziare la nuova avventura».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
MOONY 3 anni fa su tio
Noi che abbiamo attività commerciali in quella zona, possiamo solo pensare di spostarci o chiudere. Chi gestisce questa città NON vuole ascoltare, NON vuole risolvere, vuole solo incassare quanto piu' possibile. Io ho aperto la mia ttività 5 anni fa, c'era posteggio libero dalle 12 alle 14, e la gente girava; si poteva posteggiare sul viale gratuitamente per qualche minuto e fare una commisisone. Ora multe, multe, multe, 2.- minima tariffa posteggi. Nemmeno a Natale o per Carnevale noi veniamo considerati! A mala pena passa l'addetto delle pulize strade un paio di volte la settimana, per il resto.. arrangiati! Pero', un cartello in strada, 360.- per piacere. Insegne luminose? assolutamente no!!!! Zona storica!!! Danneggierebbero il panorama!!! Bellinzona... città tanto bella quanto dimenticata...
vulpus 3 anni fa su tio
@MOONY Vedremo con l'aggregazione cosa succederà: il principio sarà quello dell'...uguale per tutti. Ossia si taglierà dappertutto, sui servizi, sul territorio, sulle infrastrutture. È successo dappertutto con le aggregazioni, e così sarà anche per bellinzona
Sandro Sertori 3 anni fa su fb
Così faranno posto X gli emigranti ! Avanti !!!
Maura Moretti 3 anni fa su fb
Complimenti a chi ha permesso wuesto ..ad uno ad uno........
Lanfranco Pessina 3 anni fa su fb
Ci andavo spesso per lavoro e mi Son sempre trovato benissimo(una volta mi si fermò l'auto vicino al Mac donalds è in 3 minuti arrivo l'auto della polizia, mi aspettavo la multa ma con grandissima mia sorpresa mi trainarono in un parcheggio e mi rimisero in moto la macchina) secondo me un grandissimo problema(sopratutto per il turismo) e che li alle 17 chiude tutto, restano aperti 2 bar si è no.....parlandone con un signore della zona mi raccontò di come i cittadini chiesero una modifica degli orari di chiusura e di come gli enti locali non li ascoltarono. Cambia il paese ma i problemi restano sempre( i burocrati )
Giorgia Russo 3 anni fa su fb
Bellinzona sempre più città priva di commerci ma piena di gentaglia... Si vedono solo persone di colore che insultano le ragazze in centro, mentre di ticinesi nemmeno più l'ombra... Guardate che non siamo in Nigeria, cercate di fare qualcosa!!!
Angelčo Stojov 3 anni fa su fb
Spero ti entrino dei rumeni in casa
Bobo Della Cassina 3 anni fa su fb
Svegliaaaaaaaaa
Mafalda Gottardi 3 anni fa su fb
Peccato...davvero peccato
Ctg 3 anni fa su tio
Penso che la famiglia Resinelli , attiva a Bellinzona da oltre un secolo e proprietaria di mezzo Viale della Stazione, non deve porsi troppi problemi a chiudere un negozio in centro. Non stiamo parlando della umile famiglia proprietaria del piccolo negozietto in paese
Jampi 3 anni fa su tio
@Ctg Sono d`accordo .Penso che il problema non sia sicuramente l`affitto .Non sono un esperto di marketing ma credo che andare a S.Antonino ad aprire un negozio di alimentari dove ci sono già Migros Coop Manor Lidl Denner Muller non mi sembra una grande trovata .
gigipippa 3 anni fa su tio
Ottima scelta, personalente porterei anche il mercato a S.Antonino.
Elena Anelli 3 anni fa su fb
Purtroppo i grandi mercati hanno soffocato i piccoli mercati di qualità, e noi subiamo le conseguenze. Come invidio l'Italia con i suoi grandi mercati freschi di pesce e frutta e verdura, anche in Costa Azzurra si vedono queste meraviglie. Noi dobbiamo accontentarci.
Maria Ferracini 3 anni fa su fb
Complimenti a chi ha ridotto così la città e chi lo ha permesso !E ancora ne combineranno . Alla fine sembra che questa agonia vada bene a tutti ! Che tristezza
Katia Hefti 3 anni fa su fb
Ma noooo...
Maria Falco 3 anni fa su fb
Si va a San Atonino...non è che ci rimane molto a Bellinzona?
Micaela Marchesi 3 anni fa su fb
No che peccato !!
Manuela Pacciarelli-Marcon 3 anni fa su fb
E non si sveglia nessuno
Geppo Geppi 3 anni fa su fb
L'inizio di una lunga lista, scappano Da Bellinzona, da San Moritz, da Lugano ecc ecc e il bello deve ancora venire. Nel frattempo cosa si fa per arginare il problema? Si costruiscono palazzine alto standing. Complimenti, ottima soluzione bravi !
moma 3 anni fa su tio
Effetti collaterali della globalizzazione e della libera circolazione delle persone. Non lamentiamoci, le abbiamo votate e ce le teniamo, come la bicicletta. E questo è solo l'inizio, cari amici miei da vicino e da lontano.
vulpus 3 anni fa su tio
@moma Effetti colaterali dei nostri politici poco avveduti, che sanno solo fare leggi per ritrovarsi dopo con gli zebedei schiacciati. Oggi fanno, poi si accorgono che non funziona e domani disfano. La globalizzazione centra poco qui.
moma 3 anni fa su tio
@vulpus centra, eccome centra.
vulpus 3 anni fa su tio
@moma mi sfugge in che modo...
Matto04 3 anni fa su tio
@moma Non c'entra niente, ma C'ENTRA si scrive così ! ;))
vulpus 3 anni fa su tio
@moma Non riesco avedere come possa centrare. Resinelli non è l'unico che scappa da Bellinzona. Le motivazioni sono tutte legate all'accessibilità della zona.
leopoldo 3 anni fa su tio
oramai solo un negozio di alimentari è rimasto a bellinzona quello vicino allo stadio speriamo che duri perche oltre al resto vende salumi e formaggi nostrani
Carlo Banfi 3 anni fa su fb
Ci si trasferisce dalla valle di lacrime in luoghi dove la gente fa spesa in tranquillità e dove trova di tutto ,riverita con posteggi gratuiti e super offerte e senza la paura di multe .Speriamo che i grossi magazzini non seguano la tendenza.Ora non ci resta che giocare la carta di Bellinzona città turistica.Mah......forse sto parlando di fantascienza perché ci vogliono idee e investimenti che facciano parlare il mondo.
Elisa Marraffino 3 anni fa su fb
Scappano tutti da Belli? io al posto di qualcuno mi farei qualche domanda?
Jones Corti 3 anni fa su fb
ELISA condivido con te ciao
Patrizia Pantaleo 3 anni fa su fb
Mi aggrego...?
spank77 3 anni fa su tio
Chissà che i grandi distributori un giorno non decidano anche di includere farmacia e magari parrucchiere al loro interno...Ormai fanno concorrenza su quasi tutto e non lasciano più spazio a nessuno (addio cartolerie, addio librerie, ...). Non potevano accontentarsi del settore alimentare ? No di certo.
leopoldo 3 anni fa su tio
@spank77 aspetta a noi decidere dove comprare cosa.
Carlo Franzi 3 anni fa su fb
http://www.heimatschutz.ch/index.php?id=954&tx_ttnews%5Btt_news%5D=1312&cHash=229f63dbd758d79c26c0a06dccd921b7
moonie 3 anni fa su tio
Avremmo dovuto abbandonarlo comunque prima o poi. Abbiamo anticipato i tempi. A fine anno lo lasciamo». ah ecco... penuria di parcheggi con un autosilo a un tiro di schioppo, mentre per fare la spesa lì come minimo bisognava ipotecare un rene!!! suvvia, dovevate già lasciarlo il posto, diciamo che questa è stata una bella occasione di gratuita pubblicità per il nuovo negozio, sperando che i prezzi diventino più umani e che assumete residenti.
Ale Ferretti 3 anni fa su fb
Giovanni Pezzoli orsetto?
Giovanni Pezzoli 3 anni fa su fb
Noo l'orsetto?
ZetaCrea 3 anni fa su tio
Chissà se poi quel posto che si libera non ci metteranno i profughi? In fondo è situato in bel posto, così si possono controllar meglio e non devono fare lunghi spostamenti dalla stazione e in più la sorveglianza lo si potrà fare in macchina.
Liliane Mottaz 3 anni fa su fb
Un vero peccato
Jones Corti 3 anni fa su fb
Veramente un grande peccato ?
Paola Künsch-Margnetti 3 anni fa su fb
La clientela ha problemi nel trovare parcheggio? Ma per piacere...allora cosa facevano nel 1887 quando hanno cominciato? Diciamo pure che il Dio denaro ha sempre fatto gola?
Andrea Meloni 3 anni fa su fb
Bellinzona sta diventando una città fantasma (?)
Giorgia Russo 3 anni fa su fb
Lo scopri adesso Andrea? Complimentoni...
Rosana Villaverde 3 anni fa su fb
assumete me!!!!! CV subito di corsa
nordico 3 anni fa su tio
Un mio amico ha un negozio a lugano. La scritta del negozio è lunga ca 16 m. e sporge 2 cm (due centimetri) sul sedime pubblico. Per questa "occupazione dell'area pubblica" deve pagare 250 Fr. all'anno. No comment.
Cleofe 3 anni fa su tio
@nordico non solo il tuo amico, non solo i negozi di Lugano. tutti quelli che espongono un cartello con la propria ragione sociale pagano.
Disà 3 anni fa su tio
@nordico Se ha un negozio con un insegna di 16 metri direi che 250 all' anno sono l' ultimo dei suoi problemi .....
Rosana Villaverde 3 anni fa su fb
nooooo
Paolo Scarduelli 3 anni fa su fb
Brutto....che brutto......la città perde un suo pezzo di storia.....
Andrea Polci 3 anni fa su fb
Sono anni che tutte le mattine passo di li e la commessa mi chiede "il solito?". Come farò d'ora in poi?
Pedrini Martino 3 anni fa su fb
Peccato ma tutta la gente va a S Antonino è lì il parco commerciale del bellinzonese è anche più facile da raggiungere con parcheggi
Dog4life 3 anni fa su tio
Bellinzona terzo mondo....
elvicity 3 anni fa su tio
@Dog4life Ticino terzo mondo
leopoldo 3 anni fa su tio
@Dog4life non ti sei chiesto chi governa bellinzona sono i sinistroidi la stanno riducendo a un cimitero
Jampi 3 anni fa su tio
@leopoldo Infatti a Lugano governata dalla lega c`è la fila per aprire negozzi in centro .
vulpus 3 anni fa su tio
è il risultato al quale è già giunto Lugano. Avanti a penalizzare i cittadini con continue limitazioni agli spsotamenti, eliminazione posteggi, tasse ecc ecc Ma per chi continua a scoprire l'acqua calda, non si è ancora reso conto che tanto il cittadino l'auto la utilizza ugualmente per fare la spesa : semplicemente va da un'altra parte.
Lore62 3 anni fa su tio
@vulpus ...lascia che comincino anche con i nostri supermercati con la vaccata dei parcheggi a pagamento, poi vedrai anche la loro lenta agonia... ;-(
Heidi Bertoncini 3 anni fa su fb
Bè nn è che chiude vengono a S.Antonino?????????
Cinzia Casalini 3 anni fa su fb
Questo spiega il perché del cornetto schifoso e superposso che ho preso l'altro giorno. Comunque mi spiace.?chiude tutto a belli.
Tessa Jorio 3 anni fa su fb
Quando chiude ?????
leopoldo 3 anni fa su tio
cari politici svegliaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa non pensate solo ai profughi anche noi abbiamo bisogno
Giuliano Forlini 3 anni fa su fb
Niente più danesi la mattina :( Andrea Polci

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-11 06:45:19 | 91.208.130.86