TICINO
19.11.2012 - 09:010
Aggiornamento : 23.11.2014 - 17:12

L'uomo più fortunato del mondo vive a Camorino

Ecco Angelo Di Campli, Mister Concorsi: "Ho vinto di tutto, auto, viaggi, soldi... L'ultima vincita? Un Ipad"

CAMORINO - Lo hanno soprannominato Mister Concorsi. Perché lui ha una predisposizione naturale per sfidare la dea bendata. E spesso ne esce vincente. Angelo Di Campli, 37enne contabile di Camorino, nella sua vita ha cercato la fortuna migliaia di volte, lanciandosi nei concorsi più impensabili. "Non me ne lascio scappare uno - racconta -, sono malato cronico. Ho vinto di tutto, una macchina, viaggi, soldi, una vespa, una x-box e centinaia di altri oggetti medi e piccoli. L'ultima vittoria? Mi sono portato a casa un Ipad 3 con un concorso di Postfinance..."

Il classeur delle meraviglie - Tutto documentato. Tutto provato. Angelo, chiamato dagli amici 'Dica', custodisce i ricordi dei suoi exploit in un classeur. "Dove c'è da mettersi in gioco e da vincere qualcosa io non manco mai". Si va dal classico tagliando da compilare, ai giochi online, passando per radio e televisione. "Qualche anno fa ho vinto una Mercedes Classe B, con il concorso della Coca Cola. Bisognava creare il proprio modello di auto sul sito della Mercedes. E poi farlo votare dai propri conoscenti. La macchina più votata alla fine del concorso avrebbe vinto il premio. Per un mese e mezzo ho stressato tutti..."
 
Brasile e Thailandia - Ma c'è un'altra esperienza che Angelo si porta nel cuore. "Era il 2010, sul sito online della Heineken ho inserito una ventina di codici che si trovano sui tappi delle bottiglie per vincere un viaggio a Rio de Janeiro. Avrei potuto assistere in una location stupenda, assieme a 300 persone provenienti da tutto il mondo, alla finale di Champions League. Quell'anno tra l'altro in finale c'era la 'mia' Inter, che ha pure vinto. È pazzesco pensare che alla fine abbiano estratto proprio il mio nome. Io e un mio amico siamo stati 3 giorni a Rio, spesati in tutto e per tutto. La televisione brasiliana mi ha pure intervistato, tra alcol ed euforia mi sono dovuto esprimere in un francese maccheronico..." Poi salta fuori che solo l'anno prima Angelo aveva sbancato a un gioco online, sempre targato Heineken, con domande sulla Champions League. "E io e mia moglie siamo stati 4 giorni a Krabi in Thailandia".

Costanza folle - È un personaggio da record, Angelo Di Campli. Lui però relativizza. "Diciamo che non sono solo fortunato, ma sono un raccoglitore seriale di codici, tappi e tutto quello che permette di partecipare ai relativi concorsi. La fortuna ci vuole, però sono la dedizione e la costanza a fare la differenza. Alla fine se ci credi, vinci. Chiedetelo a quelli della radio Rete3... Dovrebbero assumermi, ho vinto così tanti concorsi che farebbero prima a darmi uno stipendio mensile. Avrò vinto una decina di volte al gioco di mezzogiorno 'La macchina del tempo', di cui sono uno specialista. Loro ti danno 3 indizi e tu devi risalire a una data di un evento accaduto nel passato. Una volta con la data storica in cui il Lugano sconfisse l'Inter a San Siro con gol di Carrasco, mi sono aggiudicato un buono acquisto di 2500 franchi".


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-15 07:26:26 | 91.208.130.86