Cerca e trova immobili

CANTONEVoli cancellati a gogo: «A Zurigo niente scioperi e meno ritardi»

23.01.24 - 08:36
Negli aeroporti italiani si tiene ormai oltre uno sciopero al mese. Conviene ancora, per i ticinesi, partire da Malpensa e Linate?
Deposit (simbolica)
Voli cancellati a gogo: «A Zurigo niente scioperi e meno ritardi»
Negli aeroporti italiani si tiene ormai oltre uno sciopero al mese. Conviene ancora, per i ticinesi, partire da Malpensa e Linate?

BELLINZONA - Voli cancellati. E ritardi su ritardi. Negli aeroporti italiani gli scioperi aerei sono ormai diventati una frustrante normalità.

Secondo i calcoli da noi effettuati sulla base dei dati del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, infatti, nel 2023 sono stati ben 14*, più di uno al mese, gli scioperi che hanno creato significativi disagi negli aeroporti preferiti dai ticinesi, Malpensa e Linate. E il 2024 non promette miglioramenti: due scioperi, uno previsto per il 24 gennaio e uno per il 9 febbraio, sono già in programma.

La domanda che viene da porsi, dunque, è se per il ticinese convenga ancora volare dagli aeroporti della vicina Lombardia. 

«Non sono più una sorpresa» - «Se un volo da Milano viene a costare 400 franchi in meno rispetto a Zurigo, oppure il diretto da Zurigo non c’è, per un cliente rimane più conveniente partire da Milano», ci dice Davide Nettuno, portavoce di Hotelplan per la Svizzera Italiana. «Va detto, comunque, che oggi come oggi gli scioperi non sono più una sorpresa. Si sa che ci sono, per cui se un cliente decide di partire da Milano deve prendere in considerazione anche questa eventualità».

«Le possibilità di tutelarsi, in ogni caso, ci sono», tiene a sottolineare Nettuno. «Certo, se una persona riserva online la procedura è un po’ più complessa: occorre monitorare eventuali cambiamenti, cercare le informazioni necessarie ed effettuare le relative modifiche, mentre se un cliente prenota tramite un’agenzia il tutto viene gestito dagli operatori di viaggio». 

Imprevedibili fino all'ultimo - È invece quasi utopico pensare di prenotare e avere la certezza che si eviteranno gli scioperi. «O si riserva davvero last-minute, o, se lo si fa con almeno qualche mese di anticipo, come è consigliabile per risparmiare qualcosa, è impossibile sapere quali saranno le date scelte. Capita, inoltre, che uno sciopero programmato per un determinato giorno venga poi annullato all’ultimo perché le parti arrivano a un accordo».

Ma se non si vuole andare incontro a imprevisti, è preferibile optare per un volo da Zurigo? «All’aeroporto di Zurigo il problema degli scioperi non si pone e anche i ritardi dei voli sono meno frequenti, quindi se la differenza di prezzo è minima o il viaggiatore è disposto a spendere di più, può essere un’ottima opzione», afferma Nettuno. «Esistono però anche altri fattori che, in determinate occasioni, possono avere un’influenza: se a Zurigo si verificano intense nevicate, ad esempio, è possibile che si creino disagi che a Milano non ci sono».

«Il vantaggio di Milano è che è molto vicino a noi. Si è però confrontati, ahimè, a situazioni di potenziale sciopero», conviene Giancarlo Leonardi, responsabile vendite in Ticino di Kuoni. 

E gestire questi disagi, per i viaggiatori, non è semplice: «Chi prenota da sé deve passare tramite dei call center, che in quei frangenti sono molto occupati. Quando le cose vanno bene sembra tutto facile, ma è proprio quando si creano questo genere di situazioni che si vede l’importanza dell’agenzia di viaggio». 

Quell'ora in più di treno - Certo, «all’aeroporto di Zurigo non abbiamo il problema degli scioperi, il che può soddisfare le necessità di un cliente che vuole andare sul sicuro». Quello che penalizza Zurigo, però, «è il fatto che il tragitto in treno dal Ticino, a causa dell'incidente verificatosi nel tunnel lo scorso agosto, è attualmente più lungo rispetto alla norma (tre ore invece che due ndr.)». Se si sceglie l'auto si deve invece tenere conto di altri fattori, «come eventuali code al Gottardo e costi di parcheggio superiori a Milano».

* Scioperi principali 2023
27 gennaio
17 marzo
2 aprile
21 aprile
19 maggio
4 giugno
20 giugno
15 luglio
8 settembre
29 settembre
20 ottobre
6 novembre
24 novembre
17 dicembre

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Swissabroad 4 mesi fa su tio
Parto sempre da Milano Bergamo o Bologna. Mai avuto a che fare con scioperi. Sarò stato fortunato, però è così. Ritardi qualcuno nella norma ma nulla di che.

pag 4 mesi fa su tio
Viaggio in aereo a 30 anni e nn ho mai avuto un disservizio in partenza dall'Italia, ne ho avuti in Inghilterra e in in Spagna ad esempio, ma lo si mette in conto soprattutto in certi periodi dell'anno Gli scioperi ci sono in tutto il mondo DEMOCRATICO nn solo in Italia e quando succede, sono problemi per tutti. Questi articoli dovrebbero essere rimossi, sono falsi e tendenziosi. La sigmora Maggiore dovrebbe dedicarsi ad altro

prophet 4 mesi fa su tio
Anche prima dell'incidente nel tunnel di base prendere il treno dal Ticino per Zurigo non é sempre comodo per il fatto che non c'é una fermata diretta ma bisogna fare il cambio e tale cambio non é propriamente nel binario a fianco.

rrs 4 mesi fa su tio
vivo a Zurigo, ma tutti i miei voli in business con Swiss, hanno origine a Milano. La scorsa settimana, Milano - Zurigo - San Francisco (LX1613 e LX38) in business mi è costato 2'400 EUR. Il solo volo Zurigo - San Francisco (LX38) invece, in business, costava 4'700 CHF. E al ritorno, dato che in business si possono portare fino a due bagagli a mano in cabina, mi fermo a Zurigo. Finchè verremo considerate mucche da mungere, mi comporterò di conseguenza. Inquino di piú, ma risparmio un bel po'...

prophet 4 mesi fa su tio
Risposta a rrs
Nel senso che ha preso il volo da Milano ma poi é partito da Zurigo ?

alessandro_apostolo 4 mesi fa su tio
Risposta a prophet
Esatto. È un paradosso. Faccio esattamente lo stesso, spesso. Partirei volentieri da Zurigo ma il volo costa il doppio.

rrs 4 mesi fa su tio
Risposta a alessandro_apostolo
Il viaggio bisogna iniziarlo a Milano, ci aggiungo una gemeinde tageskarte da 45 CHF. Ma al ritorno si può terminarlo a Zurigo

Gigetto 1970 4 mesi fa su tio
Se i paesani d'italia vogliono continuare a comportarsi così l'aereo nautica militare ha molti piloti perfettamente addestrati. Che prendono in mano la situazione. Come faceva Mussolini.

pag 4 mesi fa su tio
Risposta a Gigetto 1970
sei un poveraccio e andresti anche segnalato

Heinz 4 mesi fa su tio
Risposta a pag
Ma prima di tutto bisognerebbe fargli rifare le elementari, non sa scrivere una frase in italiano...

LoveYourCountry 4 mesi fa su tio
Prendo in media 20-25 voli all’anno, tutti da Malpensa o Bergamo, e non ho mai avuto problemi di soppressione, mentre i ritardi massimo di 1 ora… Volare da Zurigo per i ticinesi non conviene ne in termini di soldi ne di tempo… Sento molto spesso dire: io volo da Zurigo così prendo la Swissair… come se fosse sinonimo di qualità, come se fosse un’azienda ancora Svizzera da voler supportare. Quando abitavo a Zurigo volavo da Zurigo, perché era comodo e vicino, ma dal Ticino sicuramente non conviene…

Heinz 4 mesi fa su tio
Se ci sono scioperi in giro per l'Europa i voli subiranno ritardi e cancellazioni ANCHE DA ZURIGO.

Swissabroad 4 mesi fa su tio
Risposta a Heinz
Articolo fuorviante come sempre. Ci godono a far scoppiare la rissa I/CH...

Zapalott 4 mesi fa su tio
andare fino a Zurigo adesso, con la galleria di base chiusa, è un'epopea. A Malpensa ci arrivo in 1 ora se è tanto.

Heinz 4 mesi fa su tio
Risposta a Zapalott
Prova a passare sulle autostrade attorno a Zurigo tra lavori e traffico 🤣. Un delirio !

Zapalott 4 mesi fa su tio
Risposta a Heinz
senza contare i costi spropositati di parcheggio, i 1000 radar che forse si è riusciti a schivare, e i prezzi dei voli più alti. Non ha alcun senso volare da Zurigo se si abita in Ticino.
NOTIZIE PIÙ LETTE