Cerca e trova immobili

BODIOArea di sosta di Bodio: in servizio la nuova stazione di ricarica

14.07.23 - 16:08
Si tratta della prima stazione di ricarica installata in un’area di sosta ticinese.
USTRA
Area di sosta di Bodio: in servizio la nuova stazione di ricarica
Si tratta della prima stazione di ricarica installata in un’area di sosta ticinese.

BODIO - Entra in servizio oggi la stazione di ricarica veloce per veicoli elettrici sull’area di sosta autostradale di Bodio (in direzione Sud), che dispone di 6 colonnine con una capacità di erogazione totale fino a 150 kW. Si tratta della prima stazione di ricarica installata in un’area di sosta ticinese. «In futuro - fa sapere l'USTRA - anche le altre aree di sosta presenti sul territorio cantonale saranno equipaggiate con un medesimo impianto».

Da oggi gli utenti in transito sull’autostrada A2 in direzione sud «potranno disporre di una nuova stazione di ricarica veloce, compatibile con i tipi di connettori più diffusi, installata sull’area di sosta di Bodio».

La stessa consentirà di rifornire contemporaneamente più veicoli elettrici a piena potenza. La messa in servizio di queste nuove colonnine rientra in una gara d’appalto che l’USTRA aveva lanciato nel 2018 per la realizzazione di colonnine di ricarica su 100 aree di sosta svizzere. Fra gli otto offerenti che hanno partecipato alla gara, a inizio marzo 2019 ne sono stati selezionati cinque, a ognuno dei quali è stato assegnato un lotto di 20 aree. USTRA garantisce la predisposizione degli allacciamenti elettrici fino al trasformatore compreso, finanziandone i costi, che saranno poi rimborsati dalle cinque società private, in base a un canone annuo. Le autorizzazioni hanno una durata trentennale.
Oltre all’area di sosta di Bodio, in futuro è previsto di equipaggiare con impianti di questo tipo anche quelle di Lavorgo, Moleno, Motto, Sasso e Segoma. 

 

 

 


saranno poi rimborsati dalle cinque società private, in base a un canone annuo. Le autorizzazioni hanno una durata trentennale.
Oltre all’area di sosta di Bodio, in futuro è previsto di equipaggiare con impianti di questo tipo anche quelle di Lavorgo, Moleno, Motto, Sasso e Segoma.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE