Cerca e trova immobili

RIAZZINOCan Yaman al Vanilla Club per abbattere «il muro dell'indifferenza»

10.03.23 - 06:30
L'attore e modello turco arriva sabato sera in Ticino per presentare il suo progetto solidale "Break The Wall Tour"
IMAGO / ZUMA Wire
Can Yaman al Vanilla Club per abbattere «il muro dell'indifferenza»
L'attore e modello turco arriva sabato sera in Ticino per presentare il suo progetto solidale "Break The Wall Tour"

RIAZZINO - Bello, bravo e con il cuore d'oro: è Can Yaman, l'attore turco che da tempo spopola non solo in patria, ma anche in Italia. Sarà lui l'ospite speciale del Vanilla Club sabato 11 marzo, in quella che sarà la festa di compleanno della discoteca di Riazzino e che ne riapre la stagione, a pochi giorni di distanza dalla festa della donna.

In favore dei giovani e delle vittime del terremoto - Can Yaman porta in Ticino - dopo aver passato gli ultimi mesi su un set in Ungheria - il suo nuovo progetto: "Break The Wall Tour", un giro tra discoteche e bar che ha l'obiettivo, come ha spiegato lo stesso 33enne sui social, di «accogliere gli adolescenti che soffrono psicologicamente e una parte delle donazioni è sempre destinata alle vittime del terremoto» in Turchia e Siria del mese di febbraio, che ha provocato decine di migliaia di morti e che ha visto Yaman impegnato con una raccolta fondi. «Il terremoto è stata una catastrofe. Ma se i palazzi fossero stati costruiti seguendo le regole, da persone competenti, non avremmo avuto tanti morti».

Cos'è "Break The Wall Tour" - «Un mondo diverso e più inclusivo è possibile, e il loro futuro si costruisce con l’incontro e lo scambio, mai con l’isolamento» aggiunge Yaman. Il progetto è nato nel mese di gennaio per la volontà dell'attore e modello di realizzare un evento pensato per gli adolescenti e che tiene conto del disagio e delle dinamiche di alienazione e isolamento sempre più presenti nelle nuove generazioni. «Io sono stato un ragazzino felice, studiavo, mi piaceva quello che facevo» ha raccontato l'attore in un'intervista a Repubblica. «Dopo la pandemia vedo tanti ragazzi che hanno problemi, si rifugiano nei social, preferiscono il mondo virtuale rispetto alla realtà». I fondi raccolti saranno devoluti all’Istituto di Neuropsichiatria Infantile di Roma. 

Far sognare gli adolescenti - Con questo tour in supporto dell'associazione benefica "Can Yaman for Children" il 33enne vuole abbattere «il muro dell'indifferenza» e far capire a quante più persone possibili che «viviamo con persone problematiche, la pandemia ha incrementato il disagio». Se è vero che i giovani sono la base sul quale fondare la società di domani, bisogna rendersi conto che «anche l'ignoranza è un nemico. Per questo gli adolescenti devono avere le stesse possibilità di studiare e di sognare».

Al Vanilla Club Can Yaman si presterà a foto e autografi con i fan. Il cotè musicale della serata sarà fornito nella Main Room da Cucky & Icio (Cenando e ballando), Christian Cattaneo ed Eddie Queen. Prevendita su Biglietteria.ch.

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 

Un post condiviso da Can Yaman for Children (@canyamanforchildren)

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

falco8 1 anno fa su tio
buona iniziativa!
NOTIZIE PIÙ LETTE