Cerca e trova immobili

LUGANOUn progetto della SUPSI va al CES di Las Vegas

04.01.23 - 10:43
Un laboratorio del dipartimento tecnologie innovative presenta un' iniziativa alla più importante fiera mondiale sull'elettronica di consumo
TiPress
Un progetto della SUPSI va al CES di Las Vegas
Un laboratorio del dipartimento tecnologie innovative presenta un' iniziativa alla più importante fiera mondiale sull'elettronica di consumo

LUGANO - Dal domani e fino all'8 gennaio, il laboratorio di audiovisual processing and immersive multimedia dell'Istituto sistemi informativi e networking (ISIN), attivo all'interno del dipartimento di tecnologie innovative della SUPSI, presenterà un progetto al CES di Las Vegas, la più importante fiera mondiale sull’elettronica di consumo, grazie a un accordo con la multinazionale Analog Devices.

Nello specifico, è stato sviluppato un sistema per la riproduzione audio immersiva: si tratta di un progetto Innosuisse, sviluppato in collaborazione con la società Weiss Engineering di Uster.

«Le tecnologie d’audio immersivo sono oggi parte integrante delle soluzioni di realtà virtuale - scrive la SUPSI - e permettono di generare spazi sonori 3D capaci di circondare e avvolgere l’ascoltatore». Attualmente impiegate in vari settori, tra cui quelli dei video games e dell’home-cinema, le soluzioni d’audio immersivo sono la naturale evoluzione delle tecniche di riproduzione audio surround.

«Nel 2021 siamo entrati in contatto con Analog Device, leader mondiale nella produzione di circuiti integrati specifici per l’audio processing - spiega il docente Tiziano Leidi, direttore dell’Istituto sistemi informativi e networking - Grazie ai numerosi feedback positivi sulla tecnologia da noi sviluppata nell’ambito del progetto Innosuisse, ci è stato proposto di portare un sistema dimostrativo alla fiera di Las Vegas, in modo da ottenerne riscontro dai partner commerciali potenzialmente interessati a integrarla nei loro dispositivi».

A differenza delle soluzioni generalmente adottate per la generazione di spazi sonori 3D con molteplici altoparlanti, la tecnologia sviluppata dall’ISIN con l’azienda Weiss Engineering necessita di un numero limitato di altoparlanti, mantenendo comunque alto il livello d'immersione sonora percepita dall’ascoltatore, con una conseguente esperienza accattivante.

«Siamo molto orgogliosi dell’opportunità che ci è stata proposta grazie al contatto con Analog Device: avere un prodotto dimostrativo esposto alla più grande convention internazionale di Consumer Electronics è la dimostrazione del valore e della portata sempre più internazionale dei progetti sviluppati dalla nostra istituzione» conclude Leidi.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Mirschwizer 1 anno fa su tio
Ma il CES in ticino c'è 🤣🤣🤣

gruzi 1 anno fa su tio
Risposta a Mirschwizer
Si si, in quanto a CES ne abbiamo da vendere ....
NOTIZIE PIÙ LETTE