Immobili
Veicoli

MENDRISIOArzo rimane senz'acqua: «Colpa di una perdita»

16.07.22 - 08:17
I disagi sono stati tamponati rifornendo le famiglie con bottiglie d'acqua. Ora la perdita è stata riparata.
TiPress
Arzo rimane senz'acqua: «Colpa di una perdita»
I disagi sono stati tamponati rifornendo le famiglie con bottiglie d'acqua. Ora la perdita è stata riparata.
Le AIM: «Dovremmo riuscire a mantenere l'erogazione, ma è fondamentale rispettare i divieti d'irrigazione, lavaggio piazzali e lavaggio auto».

MENDRISIO - Tutta colpa di una perdita. Per questo motivo nella notte tra giovedì e venerdì, e fino al primo pomeriggio di ieri, alcune abitazioni ad Arzo sono rimaste... a secco.

Il problema nel frattempo, stando alle Aziende Industriali Mendrisio (AIM), è stato risolto. Purtroppo la perdita aveva già svuotato il serbatoio della Perfetta, che rifornisce Arzo, Besazio e Tremona.

Ora, spiegano dalle AIM, la sorgente Fontanella è tornata a rifornire il serbatoio. «Provvederemo a compensare l'acqua persa organizzando un trasporto con un'autobotte - ci spiegano -. Nel frattempo abbiamo sopperito alla carenza idrica fornendo acqua in bottiglia alle famiglie, almeno per l'uso minimo indispensabile».

Attualmente l'acqua è tornata a scorrere nelle abitazioni. «Dovremmo riuscire a mantenere l'erogazione, ma è fondamentale rispettare i divieti, già diramati dallo scorso 4 luglio, d'irrigazione, lavaggio piazzali e lavaggio auto. Provvederemo anche con una nuova comunicazione in tal senso».

Quanto si sta verificando conferma quindi la situazione d'emergenza che, in ultima ratio, potrebbe costringere al razionamento dell'erogazione idrica in altri comuni. Tra quelli considerati maggiormente a rischio vi sono Chiasso, Balerna, Morbio Inferiore e Vacallo, tutti nel basso Mendrisiotto.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO