Immobili
Veicoli

CANTONE787 casi nel primo weekend post-allentamenti

04.04.22 - 10:07
Basso il numero di contagi, non quello dei ricoveri: in ospedale ci sono ora 131 pazienti covid (8 in cure intense).
Ti Press (archivio)
CANTONE
04.04.22 - 10:07
787 casi nel primo weekend post-allentamenti
Basso il numero di contagi, non quello dei ricoveri: in ospedale ci sono ora 131 pazienti covid (8 in cure intense).
L'ultimo bollettino dell'Ufficio del Medico cantonale riferisce anche di tre persone decedute a causa della malattia.

BELLINZONA - Nel primo weekend che ha fatto seguito all'eliminazione di tutte le restrizioni Covid - in Ticino è tuttavia stato mantenuto l'obbligo della mascherina nelle strutture sanitarie - sono stati registrati 787 contagi. Nel nostro Cantone, lunedì scorso i nuovi positivi cumulati su 72 ore erano stati 1'556 (media giornaliera: 518,7). Praticamente il doppio. Venerdì invece l'Ufficio del medico cantonale aveva notificato 440 nuove infezioni.

Ricoveri e decessi - La relativa stabilità della situazione epidemiologica non si rispecchia però nel numero di ricoveri. Nelle strutture sanitarie ticinesi ci sono 131 pazienti covid (+19), di cui otto (+1) si trovano in cure intense. Si registrano anche tre nuovi decessi dovuti a un decorso infelice della malattia, che portano il numero di morti dall'inizio dell'emergenza coronavirus (25 febbraio 2020) a 1'163.

La case per anziani - Nelle case per anziani si contano 27 nuovi positivi, ma anche 37 guarigioni e nessun decesso legato alla malattia (sette residenti sono morti per altre cause). Le persone positive al Covid-19 sono così complessivamente a 105, divisi in 21 delle 69 diverse strutture presenti sul territorio cantonale (4'743 posti letto). Lo comunica l'Associazione dei direttori delle Case per anziani della Svizzera Italiana (ADiCASI).

Il vaccino - Stando ai dati di giovedì scorso (gli ultimi disponibili), il 72,3% della popolazione ticinese è ora completamente vaccinato. Il 46,3% ha ricevuto anche la dose di richiamo, percentuale che diventa del 79,0% tra gli over65.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO