Immobili
Veicoli

LOCARNOLe palestre dei Saleggi si rifanno il look

14.10.21 - 12:27
Il Municipio di Locarno ha approvato un credito da oltre un milione di franchi per le opere di risanamento.
Città di Locarno
Le palestre dei Saleggi si rifanno il look
Il Municipio di Locarno ha approvato un credito da oltre un milione di franchi per le opere di risanamento.

LOCARNO - Il Municipio di Locarno - nella sua seduta settimanale - ha approvato il credito per la fase di progettazione esecutiva e la realizzazione delle opere di risanamento delle palestre della Scuola elementare ai Saleggi. Le opere progettate, del costo complessivo di oltre 1.1 milioni di franchi, consentiranno allo stabile di essere conforme alle vigenti normative.

Il peso dell'età - Il complesso scolastico è infatti un po' in là con gli anni essendo stato realizzato dall’architetto Vacchini negli anni ‘70. Composto da tre blocchi di edifici, può accogliere sino a 600 allievi. «Nel 2012 l’Ufficio dei beni culturali del Cantone Ticino - ricorda il Municipio - ha avviato la procedura per la protezione del complesso a livello cantonale, gli interventi saranno quindi coordinati con l’Ente cantonale e beneficeranno di sussidi. Il blocco delle palestre, oggetto della richiesta di credito, ha ospitato negli anni diverse manifestazioni sportive di carattere locale ma anche nazionale oltre alle normali attività giornaliere scolastiche».

Tra i primi impianti fotovoltaici - Le opere di risanamento, inserite nella richiesta di credito, prevedono nello specifico la sostituzione della pavimentazione della palestra, la sostituzione delle porte interne, il risanamento statico degli elementi in calcestruzzo prefabbricato e la riconversione dell’ex locale serbatoi. Il tetto, da parte sua, ospita dal 1994 uno dei primi impianti fotovoltaici didattici del Ticino. «Data la necessità di operare sulle coperture - precisa l'esecutivo - l’impianto fotovoltaico verrà sostituito con uno di nuova generazione».

Occhio di riguardo alle scuole - Per evitare di ostacolare il normale decorso delle attività scolastiche annuali, le tempistiche esecutive prevedono la realizzazione delle opere durante i mesi estivi dei prossimi tre anni, in concomitanza con le ferie scolastiche. «Gli interventi di miglioria degli edifici scolastici - conclude il Municipio - rappresentano una nostra priorità. Stiamo infatti procedendo con il concorso internazionale per la ristrutturazione e ampliamento delle scuole elementari di Solduno e con le opere di risanamento presso il Nido dell’infanzia i cui crediti sono già stati approvati dal Legislativo comunale».

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE