tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
LOCARNO
2 min
Un negozio Lidl a Locarno
La filiale apre i battenti domani in via Vallemaggia
CANTONE
45 min
«La sussidiarietà per spendere “meno e meglio”»
Il gruppo UDC in Parlamento ha depositato un'iniziativa elaborata per modificare la legge sui sussidi cantonali
CANTONE
1 ora
Oltre quaranta milioni per il turismo
Sono i crediti quadro richiesti dal Consiglio di Stato a sostegno del settore per il quadriennio 2022-2025
LUGANO
1 ora
«I contrari non hanno capito un tubo»
Il Municipio di Lugano dice la sua nella campagna sul Polo Sportivo. Sparando a zero sugli oppositori
CANTONE / SVIZZERA
2 ore
In Ticino ci sono 9’827 aziende fantasma
A livello nazionale, quasi il 30% di tutte le aziende iscritte nel registro di commercio risultano essere inattive
CANTONE
3 ore
In Ticino altri 20 contagi
Aumentano leggermente i nuovi positivi. Il bollettino del medico cantonale
LUGANO
3 ore
I test anche alla Clinica Moncucco
È stata riattivata una check-line che consente l'esecuzione di test-Covid senza appuntamento
LUGANO
3 ore
Trent'anni contro gli abusi sui minori
La missione della fondazione è la protezione dei bambini da qualsiasi forma di violenza.
ASCONA / BRISSAGO
4 ore
Frana in zona Moscia, al via tre mesi di lavori
Verranno posate delle nuove reti di protezione. Sono però da prevedere disagi alla circolazione stradale.
LUGANO
5 ore
Aeroplanini attorno al carcere
Gli appassionati di modellismo aereo entrano in "rotta di collisione" con la Stampa. È già successo un incidente
CONFINE
6 ore
Da Amsterdam a Milano con 5 kg di fumo
Un 57enne è stato fermato al valico di Brogeda grazie al fiuto del cane "Anima".
CANTONE
7 ore
«Duecento invitati, come un matrimonio etero»
A un mese dal referendum, in Ticino le coppie gay si preparano a un'estate di matrimoni. Ma servirà pazienza
CANTONE
15 ore
Pareggio dei conti entro il 2025, vince (di poco) la destra
Un Gran Consiglio spaccato in due ha approvato di misura l'iniziativa di Sergio Morisoli.
CANTONE
17 ore
Quella fattura piena che delude alcuni esercenti
Tasse sulla vendita di alcolici e per il promovimento turistico: niente sconti pandemici nel 2021. E c'è chi si sfoga.
FOTO
LUGANO
17 ore
Il sentiero del Cassarate è stato tirato a lucido
È stata un successo la terza Giornata ecologica organizzata dalla Commissione di quartiere di Pregassona.
Lugano
18 ore
Dalla Corea con clamore, ma non è pericolosa quanto la zanzara tigre
Per la senior researcher all'Istituto di microbiologia Supsi, Eleonora Flacio, «non comporta alcun problema»
CANTONE
08.09.2021 - 11:390
Aggiornamento : 13:39

In ospedale certificato obbligatorio per visitatori e dipendenti

Il personale a contatto con persone vulnerabili sarà tenuto a esibirlo o a partecipare a test ripetuti.

Anche i visitatori che vorranno accedere alle strutture sanitarie e socio-sanitarie dovranno esibire un certificato Covid.

BELLINZONA - Alla luce dell’evoluzione epidemiologica delle ultime settimane e con la volontà di proteggere ulteriormente le persone particolarmente vulnerabili da infezioni da Coronavirus, il Consiglio di Stato ha deciso nella sua seduta settimanale di rendere obbligatorio il test per il personale sociosanitario non in possesso del certificato Covid, ovvero in particolare non vaccinato, e il certificato Covid per i visitatori delle strutture.

Da quando - L’obbligo per questi ultimi entra in vigore dal 15 settembre, mentre alle strutture e ai servizi è dato tempo fino al 1° di ottobre per organizzare test mirati e ripetuti per il proprio personale, che dovrà disporre di un test con esito negativo risalente al massimo a quattro giorni.

Test mirati - La decisione governativa odierna infatti incarica le strutture sanitarie (ospedali e cliniche) e socio-sanitarie (case per anziani e istituti per invalidi), così come altri servizi del settore (centri diurni per anziani terapeutici e socio-assistenziali, centri diurni per invalidi, strutture residenziali per tossicodipendenti e servizi di assistenza e cura a domicilio), di promuovere test mirati e ripetuti per i propri dipendenti privi di certificato Covid ai sensi dell’Ordinanza 3 Covid-19.

Queste strutture possono decidere di prevedere anche una frequenza maggiore di test e sono responsabili del controllo dei certificati. Al contempo, sono invitate a continuare a promuovere la medicina basata sull’evidenza, anche in ambito vaccinale, incoraggiando la vaccinazione dei propri collaboratori.

Questa decisione recepisce quanto raccomandato dall’Ufficio federale della sanità pubblica e segue l’esempio di alcuni altri Cantoni. Il Governo è persuaso che questi provvedimenti rappresentino un ulteriore importante tassello nella strategia di contenimento della diffusione del Coronavirus in Ticino.  

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Kikketto 1 mese fa su tio
Delusione … prima applausi per tutti che lavorano nel sanitario con grazie e ammazzandoci di lavoro … e ora chi non se la sente di vaccinarsi perché ha paura di ingnettarsi qualcosa nel proprio corpo che non ne conosce le conseguenze e proprio non se la sente siamo tutti delle cavie ? Ma dove è finito il paese democratico e dove ognuno ha la possibilità di scegliere della propria vita ciò che vuole fare ? Dove siamo finiti ? C’è gente. Che non può vaccinarsi anche se magari vorrebbe, gente che ha il terrore di farlo perché sente più controindicazioni e come me che ho preso il COVID in una struttura curando il prossimo c’è lo fatta a superarlo perché sono giovane ma non me la sento ancora e non mi fido del Vaccino. Ma il mio lavoro lo sempre fatto con cura e amore curando il paziente tenendo tutte le cure necessarie per non infettarlo. Che vergogna ….. ognuno deve avere la propria scelta e non un obbligo ! Se voglio vaccinarmi deciderò da sola non forzatamente !!! E la libertà di scelta di espressione a tutti ma non sono una cavia! Ho aiutato e aiuto ancora rispetto per favore ….(la mia ragazza) Cit.
M70 1 mese fa su tio
ma x andate a trovare il proprio genitore in casa anziani????
Bibo 1 mese fa su tio
@M70 Finora bastava l'autocertificazione, da lunedì ci vuole il pass, da vaccinato, da guarito o da tamponato.
Hardy 1 mese fa su tio
Io capisco gli indecisi e gli scettici perché in Svizzera è stato fatto poco o nulla per sottolineare la situazione e l'importanza del vaccino lasciando la gente in confusione. Non un dibattito serio, non un approfondimento, totale raffica di contributi fuorvianti, politica e media per nulla in chiaro in quasi 2 anni di Covid. Solo in Ticino 3000 articoli e servizi su Ostinelli (ormai considerato un luminare perseguitato), sui raduni novax che siano in 2 o in 100, Merlani e Garzoni che giocano a fare gli influencer...Ma come convinci la gente a vaccinarsi in questo modo?
Veveve 1 mese fa su tio
Poi la realtà x fortuna e’ diversa …sono andata in H la settimana scorsa con mio figlio x un incidente e ho trovato persone splendide…!!! Nessun esaltato ne’ pro ne’ contro… solo persone come dovrebbe essere
Veveve 1 mese fa su tio
Quindi se uno arriva in ospedale moribondo prima gli facciamo un bel tampone poi lo curiamo… nel frattempo se muore…pazienza l’importante è che non abbia il COVID! 😤
Bibo 1 mese fa su tio
@Veveve Se c'è un'urgenza ti curano normalmente evidentemente, nel frattempo ti fanno un tampone (come succede anche ora) e se sei positivo ti mettono in un reparto covid per non mettere in pericolo gli altri. Esattamente come si fa ora, la differenza è che per le visite mediche "normali" o per far visita ai pazienti non basta più l'autocertificazione ma serve il pass, tutto qui. Anche ora se devi entrare in ospedale per un trattamento ordinario ti fanno il tampone.
Elisa_S 1 mese fa su tio
@Veveve Il tampone lo fanno di prassi da quando è iniziata la pandemia per tutti quelli che devono essere ricoverati, per le urgenze estreme ovviamente si usa il buon senso !
Fkevin 1 mese fa su tio
@Elisa_S Ahahahah....sisi smettila di scrivere cavolate. Ho fatto quest' anno l'operazione ai polipi nasali. Pensi che ho fatto il tampone in aprile? Ahahahhaah....smettila e svegliati, parla se sei del settore
Bibo 1 mese fa su tio
@Fkevin Eh ma a te ti guardano in faccia e vedono subito che sei sano come un pesce, per te il tampone mica serve!
FoxOne72 1 mese fa su tio
Bene, mi auguro che i test siano però a pagamento, a completo carico di chi li "riceve". Così siamo tutti soddisfatti.
Blobloblo 1 mese fa su tio
@FoxOne72 Ti rendi conto di cosa hai detto??? Poi io mi dovrei far vaccinare per solidarietà??? Dopo che sento queste cose? La cassa malati la pago anch’io, ho diritto alle cure come te!
Tato50 1 mese fa su tio
@Blobloblo Spero che le CM non riconoscano sia il tampone che il vaccino, così, per solidarietà ;-(((
FoxOne72 1 mese fa su tio
@Blobloblo Appunto, hai assolutamente diritto alle cure, non ai test, dove sono obbligatori. Mi pare chiaro e sensato
aleddgg 1 mese fa su tio
Lo trovo corretto e con coerenza, contrariamente in altri stati europei dove si è tenuto ad avere il green pass per bersi un caffe seduti, ma se si è camerieri non necessita l’obbligo del certificato... li si che è un po’ insensato ma così la trovo una buona idea
Elisa_S 1 mese fa su tio
Speriamo che il movimento "NO NO NO e ancora NO" almeno per questa decisione scelga l'opzione "no comment". Questo movimento ha avuto anche la brillante idea di andare davanti ai Bus dei vaccini a cercare di spingere chi dopo mesi si era deciso a vaccinarsi , a fare retromarcia. Ogni commento è di troppo.
OrsoTI 1 mese fa su tio
Si e i ripetuti test chi li paga? Ancora noi? Cosi pesa sulle tasche di tutti noi ancora una volta
Fkevin 1 mese fa su tio
Ma dove stiamo arrivando? Ho lavorato 10 anni in strutture sanitarie e negli ospedali. E li trovi di tutto, infatti le guarigioni negli ospedali durano di più rispetto a casa (a casa ci sono i nostri germi mentre nei ospedali batteri immunoresistenti, non hai le tue cose, ecc....). Una cosa lo devo dire:, se uno dei miei figli ha un urgenza e non mi fanno entrare o devo pagare il tampone per stare con i miei figli minorenni non vaccinati, state tranquilli chiamate la polizia e avvocato, perché qui è un servizio pubblico garantito. Quindi questa cosa se passa siamo veramente in un mondo dittatoriale. La sanità deve essere garantita ignoranti. Mi chiedo perché a voi estremisti provax vi piace questo. I avete i paraocchi e non vi rendete conto a cosa stanno facendo. Prima andava bene la mascherina, mentre adesso la maschera non funziona più? Guardate auguro solo ......
Elisa_S 1 mese fa su tio
@Fkevin Caro Fkevin...vatti fare un giro al Kinderspital di Zurigo. Ho difficoltà a credere che hai lavorato in strutture ospedaliere. Ci sono bambini (che non possono vaccinarsi) e che sono momentaneamente immunodepressi e vanno protetti. Oppure spiega ai loro genitori perchè ti rifiuti anche di mettere una mascherina, magari ti capiscono.
lollo68 1 mese fa su tio
@Fkevin Purtroppo i media tacciono su tutto ciò che succede negli ospedali! I dati possono benissimo essere manipolati come è successo con Tschernobyl (radiazioni, malati e morti)! Il padre dei miei figli è stato ricoverato per una leggera polmonite da Covid19 mentre che io anni fa ho curato la polmonite a casa. Io mi ero recata dal medico di famiglia e non al pronto soccorso!
Fkevin 1 mese fa su tio
@Elisa_S Cara Elisa. Ma cosa stai dicendo? Se guardi i dati svizzeri su admin, le persone dai 0-65 anni sono nella media nazionale svizzera dei decessi. Non c'è stato nessun aumento esponenziale per dire che questo è un virus killer. Nell' eoc quanti medici/infermieri/OSS/assistenti di cura/cuochi/servizio pulizie/.... sono morte? Quanti del parlamento sono morti? Mia cara Elisa, lo sai che chi si è vaccinato magari non ha reagito al vaccino? Lo sai che pure un vaccinato crea varianti? Lo sai che un vaccinato contaggia come un non vaccinato (lo dice il CDC americano). Anche se voi credete di essere come le macchine diesel con il vostro filtro antiparticolato. Quindi carissima, ti devi svegliate e uscire dalla bolla della paura mediatica. Poi ho lavorato al centro covid, lo sai che c'erano persone che volevano tornare a casa, mentre i medici li tenevano rinchiusi in quella stanza dicendo che è meglio di no che non è il momento? Perché secondo te? Riguardo ai bambini al Kinder spital, in inverno arriva sempre l'influenza, e purtroppo le malattie di ...... Ci sono sempre state. Non auguro a nessun genitore di ritrovarsi il proprio figlio li (ma se muore, non sarà di corona, ma con corona e tutte le brutte malattie che hanno). Quindi smettiamola di scrivere cavolate ma guardiamo i fatti
Blobloblo 1 mese fa su tio
Ala luce dell’evoluzione pandemica...😂😂😂 Strano ho appena letto un articolo precedente he i contagiati sono stabili e le ospedalizzazioni stanno diminuendo... mistero!!!! 😂👍👍
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-20 13:25:12 | 91.208.130.86