20min/Matthias Spicher
CANTONE
21.04.2021 - 16:020
Aggiornamento : 20:02

Se non avete ancora diritto alla vaccinazione, la vostra iscrizione viene eliminata

Da alcuni giorni su WhatsApp circola un link diretto alla piattaforma di prenotazione che permette l'iscrizione a tutti

Ma il DSS mette in guardia: l'unica procedura per annunciarsi resta quella che prevede di passare dal sito delle autorità cantonali

BELLINZONA -  «Le vaccinazioni sono aperte a tutti!». È questo il tenore del messaggio che da alcuni giorni sta circolando su WhatsApp, con tanto di link diretto alla piattaforma di prenotazione per il Ticino. Quella ufficiale.

Un link che in effetti permette a chiunque di registrarsi, indipendentemente dall'età e dall'appartenenza a una categoria che attualmente ha accesso alla campagna vaccinale. Ma attenzione: tale modalità non porta all'ottenimento di un appuntamento per le persone che attualmente non ne hanno diritto.

Infatti, come fa sapere il Dipartimento della sanità e della socialità, ogni registrazione viene in seguito verificata. Quelle che violano i criteri d'iscrizione, espressamente dichiarati sulla pagina web del Cantone, vengono eliminate dal sistema. Non esiste infatti una lista d'attesa.

L’esito è analogo anche nel caso in cui una persona dovesse inserire dati non corretti durante la procedura di registrazione (alterando per esempio la propria data di nascita): questa persona riceverà un appuntamento ma verrà rifiutata al momento della verifica dei dati al Centro cantonale di vaccinazione.

L'unica procedura corretta per annunciarsi per la vaccinazione resta quindi quella indicata dalle autorità, che prevede di accedere alla pagina cantonale www.ti.ch/vaccinazione, verificare di appartenere a una delle categorie per le quali la vaccinazione è aperta e, solo in quel caso, procedere all'iscrizione tramite la pagina dedicata alla prenotazione online.

L'iscrizione da parte di persone che non hanno ancora diritto alla vaccinazione - sottolinea il DSS - non è soltanto inutile, ma crea anche un maggior onere lavorativo per i servizi cantonali attualmente già molto impegnati sul fronte della campagna vaccinale.

Al momento possono iscriversi le persone con 65 anni (compiuti) o più, le persone con malattie croniche ad alto rischio (con certificato medico) e il personale sanitario a contatto diretto con i pazienti. 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-18 03:37:16 | 91.208.130.86