tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
LOCARNO
4 min
Telethon torna a volare a Magadino
La manifestazione a sostegno della ricerca sulla distrofia muscolare riprende dopo la pandemia
CANTONE / SVIZZERA
20 min
Fra 30 anni il Ticino rischia di essere ancora più periferico
Sulla base di tre scenari demografici, il nostro Cantone perderà uno o due seggi in Consiglio nazionale entro il 2051.
FOTO
BELLINZONA
49 min
«Lo sfitto affossa il Progetto del nuovo quartiere delle Officine?»
Le difficoltà del mercato immobiliare parrebbero aver convinto le FFS a rinunciare alla costruzione degli appartamenti.
CANTONE
1 ora
«L’ha strangolata, non erano tipi da asfissia erotica»
Nel processo per il delitto di Muralto, la procuratrice ha ribadito che la versione dell’imputato è «una menzogna».
CANTONE
3 ore
Il delitto in hotel, poi tutta una serie di menzogne
Si è riaperto con la requisitoria il processo nei confronti del 32enne accusato di assassinio
CANTONE
4 ore
Controlli di polizia nella fascia di confine
Si tratta di una campagna congiunta che mira a rendere le strade più sicure. Avrà luogo domani.
BREGGIA
4 ore
A Morbio Superiore la Posta va in biblioteca
La futura filiale in partenariato troverà casa presso la biblioteca comunale
CANTONE
4 ore
In Ticino altri 27 contagi
Un paziente è stato dimesso dall'ospedale. Resta stabile l'occupazione delle cure intense
CANTONE
5 ore
Pettorine catarifrangenti in dogana
Obiettivo: raccogliere dati sul traffico veicolare in entrata e sulle abitudini di mobilità dei conducenti.
CANTONE
6 ore
La costituzione ha l'ok di Berna
Il principio di sussidiarietà è conforme al diritto federale, secondo il Consiglio nazionale
CANTONE
04.01.2021 - 18:290
Aggiornamento : 20:35

V-day: «780 appuntamenti fissati»

Il primo giorno la hotline è stata presa letteralmente d'assalto, tanto che era difficile prendere la linea.

Entro giovedì si prevede di esaurire le prime 2500 dosi di vaccino. L'invito: «Abbiate pazienza. E ricordate che per ora le prenotazioni sono aperte solo agli over 85»

LUGANO - Ore 17:30. Si chiude la prima giornata dell'hotline riservata alle prenotazioni per accedere al vaccino, ed è già tempo di primi bilanci. «Abbiamo fissato 780 appuntamenti, un ottimo risultato», ci tiene a sottolineare Ryan Pedevilla, Capo della sezione del militare e della protezione della popolazione.

Per riprovare, ora, bisognerà attendere le 8 di domattina. «Chi non riesce a prendere la linea continui a provare. Ricordo che sono disponibili 2500 posti, al termine dei quali la hotline sarà temporaneamente chiusa fino all'arrivo del prossimo rifornimento. Che dovrebbe avvenire a breve, le ordinazioni sono già state fatte», viene precisato.

Questa prima tranche è quella che dal 12 dovrà recarsi al centro di Rivera. «Con l'arrivo della nuova fornitura riaprirà la hotline e, gradualmente, si potranno fissare gli appuntamenti anche nei centri di Ascona e Tesserete», aggiunge Pedevilla.

L'affluenza, intanto, si è dimostrata importante: «Ciò fa ben sperare. Vista la richiesta, e considerato che si fissano appuntamenti solo per il numero di vaccini effettivamente disponibili, presumo che per giovedì mattina al più tardi, saranno tutti assegnati». L'invito è ancora una volta alla pazienza: «Anche avessimo avuto più operatori non avremmo potuto offrire maggior qualità. Stiamo lavorando per gestire al meglio gli appuntamenti».

In tutto ciò, non sono mancate diverse chiamate da parte di chi ancora non ha diritto ad accedere al vaccino: «Ricordiamo - spiega Pedevilla - che andremo avanti fino a esaurimento della effettiva richiesta da parte degli over 85. Ci sono state chiamate da parte di chi non rientra in questa categoria, ad esempio chi soffre di qualche patologia grave. Per ora le prenotazioni sono aperte unicamente agli over 85. Solo dopo si aprirà alle altre categorie. E saranno debitamente informate».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Veveve 8 mesi fa su tio
Comunque cerchiamo di vaccinare il prima possibile tutti quelli che ne hanno bisogno perché così non si va più avanti! La gente comune e’ strastufa e ha i nervi a pezzi!!!
Veveve 8 mesi fa su tio
Magari iniziare dagli over 65 e operatori sanitari? Non me ne vogliano eh ma l’aspettativa di vita in CH per gli uomini e’ 81,9 anni per le donne 83 e qualcosa...ora gli over 85 sono già oltre...non mi sembra giusto iniziare da loro!
Don Quijote 8 mesi fa su tio
@Veveve Hai ragione, ma se consideriamo le vittime sotto gli 80 anni non ci sarebbe emergenza, e penso che anche tu quando arriverai a 90 anni vorrai vivere 4 mesi in più se ti è consentito.
Dario Lampa 8 mesi fa su tio
@Veveve Si vaccina in ordine di fragilità e poi in ordine funzionale. Prima chi ne ha più bisogno, ovvero gli over 85. Se ci pensa bene, una volta che gli over 85 sono salvi, gli ospedali cominceranno a svuotarsi e poi anche i più giovani potranno essere vaccinati più in fretta.
Don Quijote 8 mesi fa su tio
Io avrei preparato con comodo una lista almeno due mesi prima, nell’ordine prioritario che si desidera per poi richiamare le persone appena il vaccino è disponibile. Eventuali decessi prima della vaccinazione si cancellano dalla lista. Una semplice applicazione Android da scaricare sul telefonino permetterebbe all’utenza di registrassi automaticamente mettendosi in lista di attesa. Infine, il sistema ti avvisa con qualche giorno di anticipo, indicandoti luogo, data e ora dell’appuntamento. Perfino il mio barbiere, sfruttando un’applicazione gratuita su Facebook, genera gli appuntamenti in automatico. Invece lo stato con l’aiuto dell’intelligence militare annega in un bicchiere d’acqua, ed aprono una hotline come fossimo nel medioevo! Baccalà
red_monster 8 mesi fa su tio
@Don Quijote Ma se la gente già si lamenta dell'applicazione Swisscovid. Puoi capire quanto sarebbe funzionata la tua opzione
briciola68 8 mesi fa su tio
Come mai non si può vaccinarsi da 75 anni?...
Don Quijote 8 mesi fa su tio
@briciola68 Perché evidentemente è più facile morire di CV19 sopra gli 85 che sotto, in Svizzera ci sono circa 700'000 over 80 e temo che dovrai aspettare un pezzo.
Dario Lampa 8 mesi fa su tio
@briciola68 Si dà la priorità ai più anziani prima. Presto si arriverà anche alla fascia dei 75. Bisogna considerare che presto arriveranno altri vaccini, soprattutto quando il vaccino Moderna sarà approvato, che è più facile da trasportare, stoccare e amministrare.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-21 14:31:40 | 91.208.130.86