GGNL
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
8 ore
Ticinesi pazzi per la sella: «Ne vendiamo tre tonnellate al mese»
La sella di capriolo è uno dei piatti maggiormente in voga in questo periodo dell’anno. E i numeri lo confermano.
TENERO
10 ore
In spiaggia anche in inverno
Ripartire da una disavventura? Capita al bagno pubblico, colpito pesantemente dal maltempo lo scorso luglio.
BELLINZONA
11 ore
Settimana bianca: «Decide il Municipio, non i direttori»
Il Municipio precisa di non aver ancora preso alcuna decisione: «Valutiamo decine di misure sul Preventivo 2022».
LUGANO
12 ore
Tassisti aggrediti dal branco
Un pestaggio è avvenuto sabato notte in Via Pretorio: due persone sono rimaste lievemente ferite.
CADEMARIO
12 ore
Anche Cademario vuole aggregarsi
Il Municipio ha scritto una lettera a Bellinzona per comunicare il proprio desiderio di aderire al progetto.
MENDRISIO
13 ore
Colpo di scena: Ligornetto riapre al traffico in transito
La misura non potrà essere attuata, fintanto che il TF non si sarà espresso sull'effetto sospensivo richiesto da Stabio
CANTONE
14 ore
Altri milioni per combattere il Covid-19
Luce verde al contributo straordinario di 3.5 milioni per il mantenimento in prontezza del dispositivo ospedaliero.
LOCARNO
14 ore
Un nuovo futuro per il Grand Hotel Locarno
L'edificio costruito fra il 1874 e il 1876 diverrà una moderna struttura alberghiera.
VERZASCA
14 ore
Prima di svuotare la diga, via tutti i limiti di pesca
L'esercizio della pesca è possibile da subito senza un numero massimo di catture né misure minime.
LOCARNO
15 ore
Un negozio Lidl a Locarno
La filiale apre i battenti domani in via Vallemaggia
CANTONE
29.12.2020 - 14:530

Garantito il servizio nel bacino svizzero del Verbano

Si va avanti fino al prossimo 28 febbraio, come fa sapere la società di navigazione italiana

LOCARNO - A seguito delle recenti indicazioni ricevute dal ministero dell infrastrutture e dei trasporti (MIT) e dell'Ufficio federale dei trasporti (UFT) relativamente alla proroga di ulteriori due mesi degli attuali accordi di collaborazione tra le due concessionarie, Gestione governativa Navigazione Laghi (GGNL) e Società Navigazione del Lago di Lugano (SNL) si sono prontamente attivate e oggi hanno provveduto a sottoscrivere l’accordo di proroga e a effettuare tutti gli adempimenti amministrativi necessari per garantire la continuità del servizio in bacino svizzero.

Come noto, i contratti di collaborazione stipulati nel 2018, con SNL, nell’ambito del Consorzio “Swiss Italian Navigation Group – Consorzio dei Laghi”, sono stati successivamente rinnovati fino al 31 dicembre 2020.

In virtù di tali accordi, il trasporto regolare e professionale di persone tramite battello nel bacino svizzero del lago Maggiore è effettuato da SNL, mentre rimane di competenza di GGNL l’esercizio dei collegamenti di linea internazionali, quale gestore esclusivo.

A seguito dell’avvio della cooperazione con SNL, GGNL ha costantemente operato tenendo in debita considerazione le esigenze del Consorzio e della navigazione sul lago Maggiore, allo scopo di perseguire gli obiettivi indicati nel Memorandum di Intesa sottoscritto in data 31/05/2016.

GGNL si è sempre dimostrata aperta al confronto e alla collaborazione provvedendo tempestivamente a effettuare, sulle navi impiegate da SNL in bacino svizzero, tutti gli interventi necessari per consentirle di svolgere un servizio di navigazione regolare ed efficiente. Si è altresì adoperata per tutelare e garantire anche gli interessi dell’altra Consorziata a seguito della difficile situazione causata dall’emergenza sanitaria legata al Covid-19. 

A fronte dell’imminente scadenza degli accordi tra le due società, negli scorsi mesi sono state avviate le trattative per il rinnovo dei relativi contratti, e ciò nell’ambito della Commissione Mista prevista dall’art 18 della Convenzione fra la Svizzera e l’Italia per la disciplina della navigazione sul lago Maggiore e sul lago di Lugano del 2 dicembre 1992. La Commissione Mista è costituita, per quanto riguarda la parte italiana, dai rappresentanti del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e, per la delegazione svizzera, da funzionari dell’Ufficio federale dei trasporti.

GGNL, chiamata a partecipare alla Commissione quale membro tecnico a supporto del Ministero, si è impegnata fin da subito, a fronte delle considerevoli richieste avanzate dalla parte svizzera, comportanti una modifica sostanziale degli attuali assetti della collaborazione, ad individuare una soluzione che contemperasse gli interessi di tutti i soggetti coinvolti, fornendo tempestivamente una propria proposta di compromesso.               

Nonostante gli sforzi profusi da GGNL nelle trattative in corso, però, le posizioni delle due parti sono rimaste distanti e la Commissione mista, non avendo potuto raggiungere alcun accordo, ha deciso di rimettere ogni decisione agli organi superiori che hanno congiuntamente concordato una proroga dei contratti in essere fino al prossimo 28 febbraio. 

Tale proroga permetterà alla Commissione mista di proseguire nelle trattative al fine di pervenire a un'intesa e non appena saranno note tutte le determinazioni che saranno assunte al riguardo, la Gestione Governativa si adopererà prontamente, per quanto di sua competenza, per l’attuazione delle soluzioni individuate.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-21 04:38:32 | 91.208.130.85