archivio
CANTONE
01.12.2020 - 11:480
Aggiornamento : 16:35

Il San Salvatore è pronto ad accogliere i turisti

Sabato 5 dicembre si potrà riprendere a fare su e giù dal crinale del “Pan di Zucchero” luganese.

Per le prime due settimane di dicembre, l’attività sarà limitata a sabato e domenica. Dal 19 dicembre e fino al 6 gennaio, la funicolare sarà in esercizio quotidianamente senza interruzioni.

LUGANO - Forte della prima positiva esperienza del 2019, confortato dall’ottima ripresa dell’attività turistica da inizio giugno e dopo l’indispensabile pausa tecnica di novembre, il team della Funicolare Monte San Salvatore ripropone l’attesa apertura invernale della struttura.

Sabato 5 dicembre le fiammanti rosse del San Salvatore riprenderanno a fare su e giù dal crinale del “Pan di Zucchero” luganese. Per le prime due settimane di dicembre, l’attività sarà limitata a sabato e domenica. Dal 19 dicembre e fino al 6 gennaio, Festa della Befana compresa, la funicolare sarà in esercizio quotidianamente senza interruzioni. Quindi dal 9 gennaio al 7 marzo, si proseguirà con l’apertura ogni weekend con corse regolari ogni trenta minuti, dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 17.00.

Ovviamente oltre alla funicolare, per tutto il periodo invernale funzioneranno a pieno ritmo anche i fornelli del Ristorante Vetta, che sotto la curata gestione dei coniugi Mogliazzi è diventato un ritrovo fisso per gli amanti della buona cucina.

Oltre all’emozione del viaggio in funicolare e agli spettacolari paesaggi cosa ancora offre una gita invernale in vetta al San Salvatore? Una visita al museo, il collaudato parco giochi, il percorso naturalistico con la simpatica segnaletica a fumetti, i numerosi punti panoramici con le istruttive tavole sinottiche, la mostra fotografica “San Salvatore 4x4” e la stupenda ed esclusiva esposizione a cielo aperto del manifesto turistico dal titolo: “Dalla Galleria del San Gottardo 1882 alla Galleria di base del Ceneri 2020”. 

Dulcis in fundo, c’è una importante novità dedicata ai piccoli pubblicata in occasione del 130mo di esercizio della funicolare. “Il rapimento del Bafalòn” è il titolo della nuova iniziativa editoriale promossa dalla Società San Salvatore, scritta da Paola Rovelli e Dario Tognocchi con le gioiose illustrazioni di Simona Meisser. La fiaba si trova in vendita nelle principali librerie del Cantone al prezzo di franchi 19 (FontanaEdizioni Pregassona) oppure in cassa a Paradiso. I più giovani escursionisti potranno cercare l’eroe delle favole del Monte San Salvatore all’interno della casetta alberata recentemente allestita nelle immediate vicinanze del parco giochi, luogo che ha creato un‘opportunità ludica e meravigliosa che idealmente vuole abbracciare la natura esistente.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-27 15:26:03 | 91.208.130.87