BOSCO GURIN«Ci prepariamo per operare su quattro stagioni»

29.11.20 - 12:55
A Bosco Gurin è partita la stagione “invernale”. Si resta in attesa della neve. Ma proseguono i lavori per la slittovia
Ti-Press (Francesca Agosta)
«Ci prepariamo per operare su quattro stagioni»
A Bosco Gurin è partita la stagione “invernale”. Si resta in attesa della neve. Ma proseguono i lavori per la slittovia

BOSCO GURIN - Non c'è un filo di neve, ma nel weekend a Bosco Gurin è ufficialmente iniziata la stagione invernale. «Ci prepariamo per operare su quattro stagioni» ci dice Giovanni Frapolli, proprietario degli impianti turistici.

Insomma, a Bosco Gurin non si scia soltanto. «Ieri alcune famiglie ci hanno fatto visita e hanno deciso di tornare a valle con i monster roller (monopattini con ruote grosse, ndr)». Che ci sia la neve o meno, il comprensorio vale una visita. Ed è su questo aspetto che punta Frapolli, anche con la creazione della slittovia.

Una slittovia che - se tutto va bene - dovrebbe aprire già durante la stagione invernale 2020/21. «A causa dell'abbondante innevamento dello scorso inverno e soprattutto per la pandemia, ci sono stati dei ritardi nella realizzazione» ci spiega Frapolli. Ma ora i lavori proseguono. «Bisogna ingegnarsi e investire su attrazioni che richiamano tutto un altro mercato».

Dopo la pausa autunnale durata circa un mese e mezzo, da ieri a Bosco Gurin è nuovamente attiva la seggiovia del Ritzberg. «E restiamo in attesa della neve» conclude Frapolli.

NOTIZIE PIÙ LETTE