UBS
CANTONE
22.09.2020 - 10:030
Aggiornamento : 10:18

Gran successo anche per la quarta edizione di #UnBelSabat

L'iniziativa di UBS ha registrato la presenza di oltre 150 volontari divisi tra il Monte Verità e il laghetto di Muzzano

LUGANO - L'iniziativa #UnBelSabat, promossa e organizzata dalla Direzione Regionale di UBS Ticino, sin dal suo debutto tre anni fa ha riscosso un grande successo. Forte della sua formula vincente, lo scorso sabato 19 settembre è stata riproposta nella versione 4.0.

Ma in che cosa consiste esattamente? «È un'importante giornata di volontariato - precisa UBS Ticino in una nota - che vede all'opera una grande squadra di collaboratori, impegnati in difesa della natura e per la salvaguardia del nostro bel paesaggio».

Quest'anno gli interventi hanno avuto luogo al Monte Verità e al laghetto di Muzzano. Nel Sopraceneri i volontari hanno effettuato un'accurata pulizia della vegetazione, mentre nel Sottoceneri hanno sradicato delle neofite invasive. In entrambe le location i volontari della banca hanno avuto il piacere di collaborare con il Dipartimento del territorio, inoltre a Muzzano era presente anche Pro Natura Ticino.

Come gli scorsi anni, i dipendenti di UBS hanno lavorato a fianco dei loro famigliari: «Anche quest'anno i collaboratori hanno lavorato insieme ai propri cari, raggiungendo la quota di oltre 150 volontari», precisa con fierezza l'istituto. E tra i partecipanti non poteva naturalmente mancare il direttore regionale per il Ticino Luca Pedrotti: «Siamo ormai giunti alla quarta edizione consecutiva di #UnBelSabat. Sono molto lieto che anche quest'anno, nonostante le difficoltà legate alla situazione che stiamo tutti vivendo, abbiamo potuto dare un valido e concreto contributo alla cura del nostro paesaggio naturale. Ringrazio di cuore tutti i partecipanti, oltre ai responsabili degli Enti che hanno collaborato con noi».

UBS
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-21 16:13:52 | 91.208.130.86