Foto Davide Giordano
LUGANO
29.03.2020 - 09:570

Il sacco nero contro la crisi da coronavirus?

Tre consiglieri comunali PLR propongono la sospensione temporanea della tassa sul sacco

In un'interrogazione al Municipio si parla anche di altre misure a sostegno della popolazione

Coronavirus e rifiuti

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

LUGANO - Gli ecocentri sono chiusi a causa dell'emergenza Covid-19. E per molti cittadini non è più possibile - al momento - separare tutti i rifiuti. La conseguenza? Le economie domestiche si ritrovano a utilizzare più sacchi, con «un incremento notevole di costi». È quanto si legge in un'interrogazione indirizzata al Municipio di Lugano, che chiede pertanto di valutare la reintroduzione temporanea del vecchio sacco nero.

Questa è soltanto una delle misure concrete proposte dai firmatari (si tratta dei consiglieri comunali PLR Morena Ferrari Gamba, Luca Cattaneo e Rupen Nacaroglou). Nell'atto consiliare si parla infatti anche di un adeguamento degli importi richiesti per le imposte. «Spostare di qualche mese i termini o dilazionarli rischia solo di essere un accumulo di debito e non un vero aiuto».

Gli interroganti chiedono poi all'Esecutivo comunale di prevedere uno sconto fiscale per incentivare i proprietari d'immobili a sospendere la richiesta dell'affitto, in particolare per gli spazi commerciali.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
GO1964 1 anno fa su tio
Buongiorno a tutti, solo cerco una risposta Lugano sacco rosso sospeso si o no? Grazie
Tato50 1 anno fa su tio
@GO1964 Boh ; nel Canton Lugano fanno le interrogazioni e qui li pubblicano senza che ci sia una risposta. Quindi incasinano di più la gente ! Vuoi un consiglio ? Una volta nero e una volta rosso ;-)))
Mattiatr 1 anno fa su tio
Vero, Lugano è un circo di lagne sul tema. Da me in Lavizzara in un mese sono stati inseriti i sacchi blu senza lamentele e senza problemi. Riciclavamo prima e lo facciamo ancora. A Lugano che sono ''la città top in Ticino'' non sono in grado di adattarsi dopo un anno con scuse banali ''eh ma così dovrei svegliarmi alle 7:00''. Quando sento certe persone le prenderei a sberle, visto che io per andare a scuola mi alzavo alle 4.30 per iniziare alle 8.30, e non mi sono mai lamentato. Grata panza, grata cu e lazarun!
4cerchi 1 anno fa su tio
Buongiorno, spero che tutte quuete informazioni vengano spiegate anche in tedesco, si sa bene che qua vivono molti tedeschi(ESEMPIO ASCONA), negli ultimi giorni ho visto moltissimi ciclisti. Saremo qua ancora a Natale a parlare del sacco e delle mascherine, la gente non capisce ancora le semplici regole. Un sacco costa meno che un caffè al bar, visto che in 2 settimane si è risparmiato. Ma di che cosa si parla. Certa gente deve dimostrare che è adulta dai........

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-19 01:03:44 | 91.208.130.87