Tipress
LUGANO
26.03.2020 - 14:460
Aggiornamento : 17:37

Covid-19: due mesi in più per pagare i conguagli d’imposta comunale

Il Municipio inserisce nuovi termini di scadenza nell’ordinanza per «accompagnare e sostenere la popolazione»

LUGANO - Una preoccupazione in meno, in questo periodo già colmo di ansie. Quale misura legata all’emergenza Covid-19, il Municipio di Lugano ha fissato oggi nuovi termini per il pagamento delle imposte comunali.

Di conseguenza è stata modificata la relativa ordinanza. Il termine di scadenza per il pagamento degli acconti per le persone fisiche e persone giuridiche stabilisce: la 1. rata o pagamento totale entro il 30 giugno 2020; la 2. rata entro il 31 agosto 2020; la 3. rata entro il 31 ottobre 2020.

Mentre il termine di scadenza per il pagamento di conguagli d'imposta ancora da emettere o per i conguagli d’imposta in corso d’emissione il termine di pagamento è fissato al 30 giugno 2020 o per le emissioni di conguagli d’imposta che seguiranno da fine aprile fino a nuovo avviso la scadenza è fissata in 60 giorni dal fine mese d'emissione.

Non essendo possibile modificare il termine di scadenza per i conguagli già inviati ai contribuenti (ultima emissione di fine febbraio), il Municipio informa che in questi casi le procedure di richiamo saranno ritardate di un mese, così da consentire un termine di pagamento non di 30 ma di 60 giorni. Per chi è al beneficio di una rateizzazione di pagamento precedentemente concessa vengono invece mantenute le scadenze già concordate. Il calcolo degli interessi sarà applicato dalle date di scadenza notificate.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-05 16:24:25 | 91.208.130.86