CANTONECoronavirus: stop alle visite negli ospedali e nelle case anziani ticinesi

09.03.20 - 19:05
Lo ha stabilito questa sera lo Stato Maggiore Cantonale di Condotta
Ti-press (Repubblica e Cantone Ticino)
Coronavirus: stop alle visite negli ospedali e nelle case anziani ticinesi
Lo ha stabilito questa sera lo Stato Maggiore Cantonale di Condotta
La misura è ritenuta «essenziale» per tutelare le persone più vulnerabili al contagio.

BELLINZONA - Le visite negli ospedali e nelle case anziani ticinesi sono interrotte. Lo ha comunicato questa sera lo Stato Maggiore Cantonale di Condotta nell'ambito delle nuove misure di prevenzione introdotte con l’obiettivo di razionalizzare il personale a disposizione negli ospedali, limitando in questo modo il più possibile la diffusione del coronavirus (Covid-19).

La misura «è essenziale per tutelare le persone più vulnerabili» ed entra in vigore a partire da oggi. Parallelamente, si legge nel comunicato, alcune strutture sanitarie hanno attuato ulteriori misure di razionalizzazione dell’attività.

I contagiati dal virus nel nostro cantone - ricordiamo - erano saliti a 68 nel pomeriggio. Il consigliere federale Alain Berset, sulla situazione  alle dogane ticinesi, aveva precisato questo pomeriggio che «senza i frontalieri, il sistema sanitario ticinese non potrebbe funzionare normalmente». Le dogane quindi rimangono aperte.

 

 

COMMENTI
 
1979J 2 anni fa su tio
Quando sono scattati gl'allarmi in Italia, i confini dovevano esser chiusi immediatamente. Nessun prenda a male il mio commento. Gli anziani sono più a rischio e chi ha già delle patologie può non riuscire a combattere le malattie, io ho dei figli, sono preoccupata, ma ci stanno facendo impazzire. È un influenza che si diffonde facilmente, quanti frontalieri abbiamo sul nostro territorio? Quanti abitanti sorvolano le restrizioni e le informazioni recandosi in Italia? Doveva esser bloccato il passaggio doganale da subito. Non saremmo a questo punto NON È RAZZISMO MA REALISMO.
Sue 2 anni fa su tio
10 Marzo 2020 : Lombardia : I contagiati da coronavirus sono 5.469 «1.280 più di ieri». Il bilancio della Lombardia, la regione più colpita dal contagio da coronavirus, si registrano oggi 333 morti, al momento +76 rispetto a ieri !!!! . Ho un vuoto di memoria.... La Lombardia è una regione vicino all Australia, oppure è attacato al ticino? Quanti frontalieri entrano al giorno? In ticino: bar, ristoranti, cinema, sport, scuole ecc = tutto aperto.... Secondo voi, quanto tempo ci vorrà che anche il ticino verrà dichiarato a zona rossa?
4cerchi 2 anni fa su tio
A breve sarà fornita una lista degli hotel che affittano stanze agli italiani. Sarà spedita e mail al blik a Zurigo. Pane al pane vino al vino
Sue 2 anni fa su tio
Sarebbe un inizio
Ale77 2 anni fa su tio
Credo che stare a prendersela con i politici serva a poco in questi momenti. Ognuno di noi, nel suo piccolo, deve fare la propria parte; sono poche regole da rispettare per cercare di arginare il problema. Nonostante i consigli, vedo locali stracolmi, gente che si da la mano, baci e abbracci, tanto “é una normale influenza “... “muoiono solo gli anziani e chi é già ammalato”...l’ho sentita troppe volte. dobbiamo perdere un parente per accorgerci di quanto sia grave la situazione? Oppure devono imporci un coprifuoco tipo SS per farci stare in casa? Se i politici non vogliono imporsi, o come dice qualcuno, preferiscono sacrificare qualche vita, al posto qualche centinaio di milioni, possiamo comunque ragionare con il nostro cervello ed agire. Il buon senso di ognuno é e sarà fondamentale. Restiamo uniti!
Fabio bianconero 2 anni fa su tio
Conte ha appena abrogato un nuovo decreto legge TUTTI A CASA, mentre noi permettiamo ai frontalieri impiegati nel settore sanitario(non me ne vogliano questi lavoratori e li ringrazio per il grande lavoro svolto) di entrare e uscire ogni giorno da una zona altamente contaminata! VERGOGNA MA COSA AVETE FATTO autorità ticinese e confederata???Dovevate come minimo bloccare settimana scorsa il personale frontaliero e invece lo lasciate OGNI GIORNO in balia di una probabile contaminazione!!!! MA SCHERZIAMO?????
Fabio bianconero 2 anni fa su tio
Per bloccare intendevo, trattenerlo dopo tutti i relativi esami!!
Mauz 2 anni fa su tio
Sono cambiate anche le disposizioni scolastiche. Ora nessuna quarantena per chi è stato a contatto con un positivo al Coronavirus. Dunque se un allievo risulta positivo non è prevista nessuna quarantena per compagni e docenti entrati in contatto. Viene però CONSIGLIATA e non imposta dal medico curante un’auto-quarantena volontaria solo per parenti stretti, ovvero che condividono lo stesso tetto o hanno rapporti intimi. La Svizzera da l’impressione di non voler più fare prevenzione (il Canton Zurigo ad esempio non testerà più le persone non a rischio) ...ormai il virus c’è...conviviamoci senza mandare in malora l’economia...e se questo costerà qualche vita umana...amen
chris76 2 anni fa su tio
La strategia è chiara e espressa ormai da tempo: proteggere le fasce a rischio (anziani) e tagliare la punta del picco spalmato i contagi nel tempo. Questo provocherà probabilmente una durata maggiore dell'epidemia ma diminuirà il pericolo di collasso del sistema e assicurerà le migliori cure possibili a tutti i pazienti, non solo a chi contagiato dal virus! Per raggiungere questo scopo è necessaria una presa di coscienza e di responsabilità dei singoli. Facciamo quindi appello al nostro buon senso, senza inutili ansie e scene di panico che solo solo controproducenti. Fare la coda al supermercato per esempio è un'idiozia che mette a rischio se stessi e gli altri!
JMY 2 anni fa su tio
Appunto, creano il "terrore" ma poi il niente….mah
4cerchi 2 anni fa su tio
Caro de Rosà non prender spunto dal berset che gioca con la vita dei nostri nonni e genitori. Hanno tolto le poste nei paesi, negozietti, centri raccolta lontani, e magari sono in case di cure le quali dovrebbero farti stare bene. Togli il contatto con i figli o parenti e un azione cattiva. Loro hanno bisogno, le infermiere dovranno occuparsi di più, ecc. Alla fine volevo sapere se è una tua decisione (con che coraggio) o se qualcuno ti ha detto di decidere ciò.
MrBlack 2 anni fa su tio
Diciamo che forse qualcuno, sempre in Ticino un po’ politico e un po’ imprenditore, fa da suggeritore su cosa dire a Berna ;-) Forse ;-)
fromrussiawith<3 2 anni fa su tio
forse il Ticino è meglio che cominci a pensare al modello Andorra o Lussemburgo almeno saremo noi a decidere del nostro destino a non socialisti filo-europei$$$
JMY 2 anni fa su tio
Io penso che i politici dovrebbero essere un po`più concreti. Non solo dire non fate questo o quello. I locali sono aperti, al mattino e la sera i mezzi pubblici sono pienissimi, mio figlio è in una scuola media dove ci sono circa 700 persone, sabato ci sono numerosi tornei sportivi (con molte persone, ci saranno ragazzi, genitori e nonni). La politica dice non chiudiamo le scuole perché i genitori che lavorano lascerebbero i figli ai nonni (ma quando i genitori lavorano chi va a prendere i bimbi a scuola o all'asilo???). Basta se servono misure concrete che le prendano, altrimenti stiano zitti…!
Canis Majoris 2 anni fa su tio
Mi raccomando! Eleggete ancora questa gente e questi partiti!!! Sanno davvero fare bene il loro lavoro, vero? No? Allora pensateci bene prima di apporre la vostra crocetta!
Brega84 2 anni fa su tio
Sarebbe giusto chiudere tutto per 15 giorni e amen .... ma così come viviamo con un ansia surreale
navy 2 anni fa su tio
Incoerenza totale! La gestione di tutta questa situazione è la stessa usata per il Fogazzaro! Testa nella sabbia ed ipocrisia generalizzata!
skorpio 2 anni fa su tio
Ma basta con queste scuole!! Mi dite, con chi stanno a casa i bambini e se siete in grado e d accordo di tenerli a casa 7/24? Specialmente quelli piccoli?????
skorpio 2 anni fa su tio
Oppure farete come in Italia?: tutti con i nonni, al parco giochi tutti assieme o al mare fuori dalle zone rosse....??
cle72 2 anni fa su tio
Ok! Prendiamo il caso dell'asilo di Novaggio. Ora la maestra è a casa e come logica tutti i 23 bambini e come logica anche i genitori dei bambini devono stare a casa visto che non si sa se il loro bambino ha il virus finché non si manifesta e a loro volta la stessa cosa. Dunque meglio prevenire o curare? Il risultato finale è uguale tutti a casa. La Cina ha insegnato bloccando tutto fin da subito e gli effetti si sono visti, ora l Italia sta facendo la stessa cosa. Qui si pensa solo al lato finanziario e non alla salute. Aspettiamo Berna la scusa, ma sarebbe la volta giusta che come ticinesi dimostrate che non siete solo piangina e lamentosi. Bloccare tutto e subito.
MrBlack 2 anni fa su tio
Vacanze a turno i genitori se lavorano entrambi e nessuno può lavorare da casa. Quindi già numero limitato di casi. Mettersi d’accordo con altri genitori per accudire i figli. Di soluzioni ce ne sono...quando il bambino si ammala che fate oggi????
skorpio 2 anni fa su tio
Chi può ..e chi non può prendere vacanze.... dare ad altri genitori? Vuol dire stare con gli altri bambini, quindi cosa cambia rispetto a mandarli a scuola? Se adesso sono malati quando di ha la possibilita stanno con i nonni ma con iln) corona non puoi!!!! Non è cosi facile come pensi. Questa dituazione andrà avanti amcora per 2 3 mesi, quanto tempo vorresti chiudere le scuole?
MrBlack 2 anni fa su tio
Non ho detto che è semplice. É tutto complicato. Ma se dovesse durare 2-3 mesi, i 50 posti letto che abbiamo per i casi gravi non basterebbero con i ritmi attuali. Poi che si fa? Si mandano a Zurigo o si decide chi intubare e chi lasciar morire “tanto è anziano”? Sarò catastrofico ma la mia opinione è che si deve smetterla con i provvedimenti passo passo ma frenare prima possibile il più possibile. Poi abbiamo tutti le nostre certezze tutte diverse....
skorpio 2 anni fa su tio
Non hai risposto alle mie domande
Canis Majoris 2 anni fa su tio
bravo! Ottimo commento!!!
roma 2 anni fa su tio
Concordo al 100%...Aspettiamo Berna...per mancanza assoluta di attributi...speriamo solo che non succeda anche qui come a Milano quando arriverà la "stretta" (perchè arriverà) di vedere scene da film "horror" dove tutti corrono alla stazione per saltare su un treno.
cle72 2 anni fa su tio
Come no? Le tue sono domande inutili atte a degrinare il comportamento di alcuni e provocatorie che non servono a nulla. E Se devo mettermi al tuo livello ti chiedo come mai ponte tresa sabato, domenica e questa sera era piena ti macchine ticinesi per la spesa? Info da una collega frontaliera.
MrBlack 2 anni fa su tio
A me hanno detto il contrario...mah....
sipial 2 anni fa su tio
Il dubbio amletico di francovirusx.
Fabio bianconero 2 anni fa su tio
Ok , va benissimo che vengano proibite le visite dei parenti...più che sensata la decisione, BRAVI , ...ma CAVOLIIIII ....lasciamo entrare e uscire i frontalieri che lavorano nelle case anziani e negli ospedali???? IGNORANTIIIIII Nel senso che state ignorando la possibile contaminazione proveniente da delle regioni che l'Italia stessa ha blindato perché loco di focolai , CON TANTO DI PROVVEDIMENTI DI LEGGE!!!!!! E' INSENSATO.......VERGOGNA!!! Lasciate perdere la questione economica e cercate da SUBITO di prendere delle decisioni sul personale anche se adesso potrebbe essere troppo tardi (tipo trattenere il personale)!!! Concludo dicendo che se uno del personale dovesse risultare infetto causando di conseguenza una strage in uno di questi enti pubblici ....SUCCEDESSE sarebbe materia per una procedura penale contro le autorità responsabili!!!! QUESTO NON E' PROTEGGERE LE PERSONE PIÙ VULNERABILI!!!!
Corsica 2 anni fa su tio
Concordo pienamente
francox 2 anni fa su tio
Lo scrivo anche qui.. Quando diranno all’infermiere o al medico di Varese che non ci sono più risorse per curare i suoi genitori anziani, continuerà a venire al civico o starà a casa a curare i suoi? Io non ho molti dubbi,
fromrussiawith<3 2 anni fa su tio
una nota positiva, che ovviamente vale si vale no, e non giustifica il fallimento delle autorità svizzere nella gestione delle frontiere ticinesi, fra le 11 nazioni con il sistema sanitario più avanzato al mondo il tasso di mortalità del coronavirus scende con una media 0.93%, comunque alto. le top dieci più south corea: svizzera, canada, germania, UK, australia, olanda, giappone, norvegia, danimarca svezia
fromrussiawith<3 2 anni fa su tio
errore, di calcolazione il tasso di mortalità scende allo 0.77%
navy 2 anni fa su tio
L’ennesima conferma della deficienza delle nostre autorità! Noi non possiamo uscire in Lombardia ma intanto entrano in 70’000. Loro vanno ovunque e noi non possiamo andare a trovare i nostri cari in ospedale o casa anziani. Noi paghiamo il nostro affitto, loro hanno le camere pagate (probabilmente con le nostre imposte alla lontana)! Questo violando l’obbligo di rientro che regola lo statuto del frontaliere! Siamo dei polli ed i polli vanno spennati. Questa è la realtà! Harry Poter Vitta è l’emblema ed il riassunto di gran parte della politica Canton ticinese!
marco17 2 anni fa su tio
Una cosa almeno non è colpa dei frontalieri: le stupidaggini che scrivi.
miba 2 anni fa su tio
... e come faresti a far funzionare gli ospedali, gli istituti di cura, le case per anziani, gli spitex ecc ecc ecc nel nostro cantone senza il personale frontaliero???
gabola 2 anni fa su tio
Esci la sera e restaci,poi a giugno ci racconti cos'hai fatto di bello,
navy 2 anni fa su tio
Esco con te anche domani così ti faccio un qualche disegno esplicativo. I tardoni vanno aiutati.
gabola 2 anni fa su tio
Non esco nemmeno quando tutto funziona figuriamoci ora,e non mi da fastidio chi entra per aiutarci,potresti provare con uno specchio giusto per far pratica,se non sbaglio sei tu che si lamenta che non puo uscire,mi sto ben dove sto,davant al camin
navy 2 anni fa su tio
Dovevamo pensarci prima! Ora è tardi!
navy 2 anni fa su tio
Colpa dei frontalieri?!?! Chi ha detto che è colpa loro?
jena 2 anni fa su tio
E i 70’000 frontalieri che provengono da una regione infetta a tal punto che gli stessi connazionali li mettono in quarantena????
marco17 2 anni fa su tio
Cambia disco, per una volta: senza i frontalieri, non funzionerebberoné ospedali, né case per anziani.
miba 2 anni fa su tio
Esattamente! Certo che certe persone nemmeno con il cannone gliele fai capire certe cose (ovvie ed elementari...)
jena 2 anni fa su tio
certo infermieri ticinesi senza lavoro (e li cercano adesso a tempo determinato) e un settore essenziale dipendente dall'estero... ottima strategia/pianificazione...
gabola 2 anni fa su tio
Ce ne fossero che si sono annunciate,hanno dovuto richiamare i pensionati talmente ne hanno voglia,o forse non ce ne sono?
NOTIZIE PIÙ LETTE