ACB
BELLINZONA
05.03.2020 - 12:100
Aggiornamento : 15:01

L'ACB piange Antonio Permunian: «Lascia un vuoto incolmabile»

L'ex portiere del Bellinzona si è spento questa mattina a 89 anni

Autentica bandiera dell'ACB, disputò anche sei stagioni con il Lucerna. Undici le presenze in maglia rossocrociata.

BELLINZONA - Il popolo Granata piange una sua vera e propria leggenda. Antonio Permunian è infatti morto questa mattina all'età di 89 anni. Portiere di grandissimo talento e bandiera dell'ACB per diverso tempo, aveva esordito con la maglia granata nel 1948. Proprio quell'anno, appena maggiorenne, conquistò il primo (e unico) titolo di campione svizzero del club.

Permunian rimase sotto l'ombra dei castelli ancora per oltre un decennio prima di passare per sei stagioni al Lucerna. Tornò al suo primo amore nel 1966 e al Comunale chiuse la carriera due anni dopo. L'ACB, esprimendo il proprio cordoglio ai famigliari, lo ricorda con tristezza: «Antonio lascerà un vuoto incolmabile nel cuore della gente e nel nostro club».

Permunian, oltre a quelle di Bellinzona e Lucerna, indossò in undici occasioni la maglia rossocrociata. Esordì il 22 maggio 1955 a Rotterdam e partecipò - pur senza giocare - alla Coppa del Mondo in Cile nel 1962. La sua ultima partita in nazionale la disputò invece a Londra, il 9 maggio del 1962, nel mitico stadio di Wembley.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-02-26 14:16:28 | 91.208.130.89