tipress
COMANO
01.03.2020 - 18:040
Aggiornamento : 02.03.2020 - 14:40

Anche la Rsi è "in quarantena" per il virus

Lavoro da casa per alcuni dipendenti. Annullate visite e concerti agli studi di Besso e Comano

COMANO - Anche la Rsi deve fare i conti con l'epidemia. Ed è costretta ad adottare provvedimenti d'emergenza. Da domani, a Comano scatterà la "quarantena lavorativa" per evitare contagi. I dipendenti «che hanno soggiornato o che abitano nelle zone a rischio» dovranno limitare la propria presenza in azienda. 

La misura, si legge in un comunicato odierno, è stata introdotta per tutto il personale della SGR-SSR e si protrarrà dal 2 al 15 marzo. Questo dopo che il Consiglio federale ha definito quella attuale una «situazione particolare» in base alla legge sulle epidemie. 

Il lavoro da casa non è l'unica novità dovuta all'emergenza in casa Rsi. La direzione «per contribuire a evitare l’espansione del contagio» ha deciso di cancellare due eventi pubblici. L'anteprima di un documentario in programma martedì prossimo al Cinema Forum di Bellinzona, e due showcase in programma agli studi Rsi di Besso. Gli appuntamenti con gli ospiti Piero Pelù e Sam Lewis sono stati annullati. E lo stesso vale - precisa la nota - per tutte le visite agli studi di Besso e Comano «fino a domenica 15 marzo». 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-04 02:29:09 | 91.208.130.89