MAGGIA
31.07.2019 - 18:450
Aggiornamento : 01.08.2019 - 11:30

Pestaggio al carnevale estivo, giovani tornati in libertà

Il 17enne che aveva subito una lesione alla milza è stato denunciato da uno dei quattro

GIUMAGLIO - Sono tornati liberi i quattro giovani protagonisti dell’aggressione ai danni di un 17enne nella notte tra il 13 e il 14 luglio al Carnevale estivo di Giumaglio. La procuratrice pubblica Margherita Lanzillo - come riferisce la Rsi - ne ha disposto la scarcerazione.

E pare sia stata chiarita anche la dinamica del pestaggio, avvenuto in tre fasi. La lite sarebbe scoppiata tra il 17enne e uno dei ragazzi, per poi proseguire con un altro di loro. Alla fontana, fuori dal perimetro del carnevale estivo, il 17enne sarebbe poi stato colpito dagli altri due che, vedendo la camicia sporca di sangue, pensarono che non appartenesse a lui ma al loro amico, con cui il 17enne aveva iniziato il litigio.

Quattro giovani cresciuti in valle. Uno dei quattro aveva già creato problemi alle forze dell'ordine in passato, proprio al carnevale estivo di Giumaglio. Un altro, invece, era stato diffidato dall'entrata alla pista della Valascia, ad Ambrì. 

Il minorenne, attivo in una società di boxe del Locarnese - che dal pestaggio era uscito con una lesione alla milza e il ricovero in ospedale -, è stato nel frattempo denunciato da uno dei quattro indagati.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-20 08:00:13 | 91.208.130.89