Tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
16.05.2019 - 20:280
Aggiornamento : 17.05.2019 - 07:29

«Il Molino non si tocca»

Dopo le ultime decisioni del Municipio, l'assemblea del CSOA Il Molino prende posizione. «Continueremo a proporre le attività all'interno dello spazio»

LUGANO - Dopo qualche giorno dalla decisione del Municipio di Lugano di non rinnovare la convenzione che lega gli Autogestiti al Macello, l’assemblea del CSOA Il Molino ha finalmente preso posizione. E lo ha fatto con parole dure, in attesa della disdetta: «Qui siamo, qui restiamo! Il Molino non si tocca!».

Il dito è puntato contro, prevedibilmente, la politica: «Ma quanto sa essere ipocrita questa città?». Questo il commento relativo alle destinazioni che erano state ipotizzate in passato per la struttura. «Negli anni per l'ex-Macello si sono susseguite le proposte più disparate e improbabili: dalla cittadella per i/le bambini/e, all’insediamento del liceo e del museo di scienze naturali. Un acquario o un acqua park forse potevano essere più verosimili, vista la vicinanza con il lago. Dopo tutti questi anni di sparate rimane il fatto inconfutabile dell’appetibilità del sedime».

A far “storcere il naso” all’assemblea del CSOA Il Molino è anche il «bando internazionale» per il nuovo progetto, «deciso dagli arruffoni, dai papponi, dagli imprenditori, dai fiduciari, dai destroidi, dai razzisti, dai radical vip, dagli aperò chic in terrazza che proliferano sulle rive stagnanti di questa città».

E sulle modalità di decisione: «Lasciamo perdere. Unilaterali ed escludenti in partenza, riflesso del marcio di cui sopra».

L’assemblea ricorda che il Molino è una realtà autogestita, «che occupa uno spazio, che le bollette le ha sempre pagate e che da sempre ha gestito, pulito, ristrutturato e messo in sicurezza in maniera autonoma lo spazio. E che proprio perchè spazio occupato, anticapitalista e di conflitto, si rivendica il fatto prettamente politico di non pagare un affitto, come strumento di rottura a sostegno di pratiche meticce, antirazziste, antifasciste, antisessiste e antipatriarcali di socialità, di condivisione e di sperimentazione, di uno spazio, stavolta sì, attraversato e partecipato da tante diversità e alterità della popolazione».

L’assemblea infine ribadisce che continuerà, come fa da 23 anni, a proporre le proprie attività «all’interno dello spazio e nelle strade».

3 mesi fa Ex Macello, non ci sarà l’autogestione
3 mesi fa Con la videocamera all'ex Macello: bocche cucite tra gli "alternativi"
Commenti
 
centauro 3 mesi fa su tio
Io una sistemazione alternativa la propongo.......l'aeroporto di Agno, basterebbe un hangar, tanto per quel che serve......
don lurio 3 mesi fa su tio
Come volontario a sostenere lo sgombro in aiuto alla Polizia. Spero che si procede al mattino mi propongo come diana man.
Tato50 3 mesi fa su tio
Mi sa che ci sarà un bel "macello" in tutti i sensi, visti i precedenti ;-( Ma un posto allo Zoo di Magliaso non c'è ? ;-))
vulpus 3 mesi fa su tio
Tanto vale intimare immediatamente la disdetta e procedere allo sgombero. Meglio provvedere per tempo visto che le intenzioni sono quelle di arrivare allo scontro. A meno che ci sia qualche nome eccellente che frequenta il macello...
il saggiatore 3 mesi fa su tio
@vulpus Credo che il Municipio abbia dato la disdetta proprio negli scorsi giorni. Poi, al termine del contratto - tra sei mesi, un anno, o il termine pattuito nel contratto - spero solo che il Municipio si ricordi di chiedere per tempo l'espulsione (sfratto), se gli occupanti non dovessero andarsene spontaneamente... Altrimenti i Molinari potranno sostenere che c'è stato un rinnovo tacito del contratto. Spero però che non si arrivi alla violenza, se gli occupanti faranno resistenza. Comunque loro sanno benissimo che dovranno andarsene, se il Municipio ha fatto e continuerà a fare le cose secondo le regole.
MIM 3 mesi fa su tio
A questo punto mi aspetto un intervento di forza da parte della polizia per lo sgombero e spero anche che vi siano degli arresti. I recidivi vanno chiusi in galera. Non vedo alternative.
GIGETTO 3 mesi fa su tio
A pedate nel culo con i scarponi militari.......via tutti!!!!
pulp 3 mesi fa su tio
Fanatici comunistelli. Prima li cacciano e meglio è per tutti.
mats70 3 mesi fa su tio
Provi qualsiasi persona a non pagare l'affitto, dopo al massimo 3 mesi ti buttano in strada. Questi invece sono mantenuti da oltre 20 anni. Su una cosa però hanno ragione, l'ennesima speculazione edilizia in una città con un tasso di appartamenti sfitti tra i più alti in Svizzera e a guadagnarci sono sempre i soliti.
centauro 3 mesi fa su tio
@mats70 Concordo pienamente, verrà sgomberato, demolito e un palazzone di 10 piani uso uffici e appartamenti.....di lusso!
Polifemo 3 mesi fa su tio
Nulla è dovuto! Cari autogestiti, preparate le valige. Sono nato a Lugano è vivo a Lugano, nessuno mi ha mai regalato nulla! Perché dovremmo continuare a farlo con voi?
roma 3 mesi fa su tio
...quando sarà il momento anche il Molino verrà sgomberato. Tempo al...tempo.
Evry 3 mesi fa su tio
Lo spazio pubblico non appartiene per niente ai Molinari.... che con arroganza e prepotenza vuole disporre degli spazi pubblici. Affittate come tante altre Associazioni quello che vi serve e non fatevi mantenere sule spalle dei contribuenti!
max0920 3 mesi fa su tio
finalmente il comune ne fa una giusta a far chiudere i molinari, tantompiu che il macello e di tutti i cittadini di lugano e non dei molinari, si affittassero un loro spazio a spese loro e poi facesessero come gli piace a loro.
mats70 3 mesi fa su tio
@max0920 Giusto, ma come fanno a pagare visto che sono tutti in assistenza??
max0920 3 mesi fa su tio
@mats70 e un loro problema non ce nessun obbligo di giustificare un autogestione a spese di un intera citta' a favore dei molinari, un detto che dice sono tutti froci con il culo degli altri.
gabola 3 mesi fa su tio
Ma se qualcuno si trasferisce a casa vostra a scrocco e non se ne vuole andare sareste contenti? Se si datemi l'indirizzo che mi trasferisco con qualche amico...parassiti
seo56 3 mesi fa su tio
Ma scherziamo o cosa!!!!!!!! Cosa aspetta l’autorità competente a sfrattare, anche con la forza, quel gruppetto di facinorosi...
madras 3 mesi fa su tio
Il macello non è vostro ma di tutti i Luganesi, e quindi fuori dalle scatole e se volete un centro autosinistro affittate un capannone e ci fate quello che volete, ma naturalmente a spese vostre capito mi avete !!!!!!
burningsimon 3 mesi fa su tio
Cari autogestiti, fosse per me vi darei quattro calci nel culo e vi manderei a fare il servizio militare!! Volete una spazio da autogestire? Affittatelo o compratelo come fanno tutte le persone oneste al mondo!! Io mi autogestisco casa mia pagando 2000 franchi al mese di affitto!!
1303 3 mesi fa su tio
Ma questi come parlano? Mi..mia che lessico
1303 3 mesi fa su tio
Ma questi
jena 3 mesi fa su tio
potete comperarvelo se volete??? su fate un'offerta...
sedelin 3 mesi fa su tio
a ognuno il suo torto: alle autorità per non essere in grado di proporre alternative concrete prima di decidere sulle destinazioni dell'ex macello. ai molinari per l'ostinato rifiuto a dialogare e per l'arroganza nel rivendicare ciò che non spetta di diritto. prevedo uno sgombero forzato e successive violenze... :-(
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-20 01:28:51 | 91.208.130.86