Tipress
MENDRISIO
22.01.2019 - 15:530

Più di 3 milioni per la Casa anziani "Santa Lucia" di Arzo

Il Consiglio di Stato ha destinato un contributo unico a fondo perso per l'ampliamento e la ristrutturazione della struttura

ARZO - 3'050'000 di franchi per la Casa anziani Santa Lucia di Arzo. A tanto ammonta il contributo unico a fondo perso che il Consiglio di Stato ha deciso di destinare al Comune di Mendrisio per le opere di ampliamento e ristrutturazione della struttura.

La Casa anziani Santa Lucia è autorizzata per 48 posti letto, dei quali 20 adibiti per pazienti che necessitano di cure acute transitorie e soggiorni terapeutici temporanei.

Con la realizzazione delle opere di ampliamento e ristrutturazione - specifica il Governo in una nota - verranno rinnovate tutte le camere e gli spazi esistenti e verrà realizzato un nuovo edificio, grazie al quale l’offerta verrà ampliata di 20 posti letto.

Nell’ambito dei lavori verrà inoltre realizzata un’unità abitativa protetta per persone affette da disturbi cognitivi. «A opere terminate, la struttura disporrà di 68 posti letto».

Questa iniziativa - ricorda il Governo - è in sintonia con la vigente pianificazione settoriale approvata dal Parlamento il 23 settembre 2013 e segue gli intendimenti cantonali indicati nelle Linee direttive 2015-2019 in merito ai «Bisogni della popolazione e sfida demografica» e ai «Servizi e prestazioni per anziani e invalidi».

Commenti
 
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-16 00:27:32 | 91.208.130.89